Stromboli, forte esplosione stamattina: ‘pioggia’ di cenere sull’isola

0

Stromboli, registrata una forte esplosione stamattina sull’isola. L’evento ha portato anche a una grossa nube e a ‘pioggia’ di cenere sull’intero territorio. Ecco cosa riferiscono gli esperti. 

Stromboli esplosione
Panorama di Stromboli poco dopo l’eruzione (via Getty Images)

Forte esplosione dal vulcano Stromboli stamattina sull’isola siciliana. Non si è trattata di una vera e propria eruzione, ma il fenomeno ha provocato una nube lavica piuttosto alta e una pioggia di cenere sull’intera località. Fortunatamente non si registrano danni e problematiche di alcun tipo. Si tratta tuttavia del secondo fenomeno dopo quello avvenuto la scorsa settimana, dove la deflagrazione fu ancora più nitida e potente.

Stromboli esplosione

Stromboli, forte esplosione in mattinata

L’Istituto nazionale di Geofisica e Vulcanologia – Osservatorio etneo riferisce che l’evento esplosivo “avvenuto alle ore 09:17:50 UTC, nell’area centro-meridionale della
terrazza craterica dello Stromboli, è stato di maggiore intensità”. Non a caso questo ha prodotto: “Una densa nube di cenere alta circa 1 Km sopra la cima del vulcano, ed
un flusso piroclastico che si è riversato lungo la Sciara del Fuoco”. 

Potrebbe interessarti anche —-> Mafia, operazione contro la Società Foggiana: 40 arresti

E ancora si legge: “Dopo questo evento, della durata si alcuni minuti, è continuata la normale attività esplosiva del vulcano. Dal punto di vista sismico i segnali alle stazioni sismi”. Nulla di rilevante o preoccupante, pertanto, per uno dei vulcani più attivi del mondo.

Lo Stromboli, nell’ultimo periodo, si era fatto sentire in maniera veemente soprattutto nell’ultima estate, quando, nella mattinata del 19 luglio, spaventò tutti con due forti esplosioni. Anche in quell’occasione, per fortuna, non si registrarono grosse problematiche. Il precedente 3 luglio, invece, a causa di diverse esplosioni morì un’escursionista di 35 anni sorpreso e spaventato dall’evento.

Leggi anche —-> Covid-19, Dpcm più leggero a Natale. L’esperto: “Sarà terza ondata”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui