Danimarca, scoppia un focolaio di aviaria: 25mila polli da abbattere

0
24

Danimarca, scoppia un focolaio di aviaria: 25mila polli da abbattere. Il grave danno al settore alimentare coinvolgerà anche l’export verso l’UE per i prossimi 3 mesi

Polli Aviaria
Danimarca, scoppia un focolaio di aviaria: 25mila polli da abbattere (Foto: Getty)

L’esportazione di uova e pollame danesi nell’Unione Europea è stata interrotta per tre mesi dopo la scoperta di un virus mortale nell’allevamento di polli dello Jutland.

L’autorità alimentare Fødevarestyrelsen ha annunciato che l’export è sospeso d’urgenza per la sicurezza del settore alimentare internazionale. La notizia arriva dopo che il virus mortale degli uccelli H5N8 è stato trovato lunedì in un allevamento di polli vicino a Randers.

Un totale di 25.000 esemplari dell’allevamento in questione saranno abbattuti per prevenire la diffusione del patogeno.

L’amministrazione veterinaria e alimentare danese, in collaborazione con l’Agenzia danese per la gestione delle emergenze, sarà responsabile dell’uccisione della mandria di pollame entro questa settimana. L’Amministrazione veterinaria e alimentare di Copenaghen sta istituendo una zona rossa di 10 km intorno all’allevamento infetto, con restrizioni particolari per tutto il territorio.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Trump rilancia: “Ho vinto le elezioni”, ma Twitter segnala il post

Danimarca, scoppia un focolaio di aviaria: 25mila polli da abbattere e stop all’export

Polli Danimarca
Danimarca, scoppia un focolaio di aviaria: 25mila polli da abbattere (Foto: Getty)

Stiamo uccidendo la mandria infetta per prevenire la diffusione dell’infezione e incoraggiamo gli allevatori di pollame in tutto il paese a prendere tutte le precauzioni necessarie“. Ad affermarlo è stato John Larsen, veterinario della Danish Veterinary and Food Administration. A seguito di accordi internazionali, le esportazioni di uova, pollame e prodotti derivati saranno sospesi per almeno 90 giorni.

Sebbene l’influenza aviaria sia molto grave per gli uccelli, non è stata segnalata alcuna infezione sull’uomo. Certo che in un momento di pandemia terribile come quello che stiamo vivendo, tutte le cautele del caso non sono mai abbastanza. La Danimarca su questo aspetto è tra i Paesi più all’avanguardia in Europa, con misure strettissime per il settore sanitario.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Covid, Francia: “Dati incoraggianti, abbiamo superato il picco”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui