Vaccino Coronavirus, Di Maio: “Finalmente vedo luce in fondo al tunnel”

0

Vaccino Coronavirus, il ministro degli Esteri Luigi Di Maio ha parlato a “L’aria che tira” su La7. Ecco le sue parole

vaccino coronavirus
Vaccino Coronavirus, il commento del ministro Luigi Di Maio (Getty Images)

Da ormai qualche settimana, anche l’Italia sta vivendo la seconda ondata del Coronavirus. I numeri sono in costante aumento, e le misure imposte dal governo stanno diventando sempre più stringenti e a larga scala. Da oggi domenica 15 novembre anche Toscana e Campania sono entrare a far parte delle regioni in zona rossa, con gli spostamenti vietati se non strettamente necessari.

Sul tema emergenza Covid, è intervenuto il ministro degli Esteri Luigi Di Maio. Intervistato a “L’aria che tira” su La7, si è detto ottimista circa il vaccino Pfizer e la sua distribuzione.Vedo finalmente la luce in fondo al tunnel, col vaccino potremo tornare alla normalità. Già entro dicembre o gennaio dovrebbero arrivare le prime dosi” ha spiegato il ministro:I contratti sottoscritti a livello internazionale e le tempistiche sono le stesse pattuite in precedenza, non è cambiato nulla. Io no vax? Assolutamente no, vaccinerei mio figlio“.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Coronavirus, Fedriga: “Governo deve spiegarci perchè siamo zona arancione”

Coronavirus, nel Barese carenza di bombole per l’ossigeno

covid-19 medici
In attesa del vaccino, il Coronavirus continua a colpire le strutture sanitarie (Foto: Facebook)

In attesa del vaccino, le varie strutture sanitarie in giro per l’Italia continuano ogni giorno a ricevere nuovi pazienti e – come già denunciato più volte da medici e sindacati – presto potrebbe esserci il collasso dell’intero sistema. Secondo quanto riportato da SkyTG24, in tutto il Barese ci sarebbe carenza di bombole d’ossigeno. La situazione si è estesa a tutta la provincia di Bari e in altri Comuni limitrofi.

A Gravina di Puglia, la polizia locale e la Protezione civile hanno lanciato un appello in tal senso.Se ci sono cittadini in possesso di bombole d’ossigeno in disuso, sono pregati di restituirle prontamente ai farmacisti per favorirne il riuso. Dobbiamo aiutare chi ne ha bisogno per sopravvivere, in particolare modo in questi giorni difficili” le parole del comunicato.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Covid, Speranza: “Con questi morti difficile parlare di un Natale normale”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui