Covid in Francia, altri 15 giorni di lockdown

0
15

Covid in Francia, il governo ha deciso di prorogare per altri 15 giorni il lockdown in tutto il Paese per fare abbassare i numeri dei contagi

Francia Polizia
FCovid in Francia, altri 15 giorni di lockdown generale (Getty Images)

Nessuna tregua e nemmeno ripensamenti: la Francia ancora per le prpssime due settimane sarà in lockdown pressoché totale fino a quando i numeri non  scenderanno. L’annuncio è arrivato oggi con una conferenza stampa del premier transalpino, Jean Castex, che ha spiegato i motivi della decisione.

Su tutti, i numeri legati alla  nuova ondata della pandemia nel Paese. Infatti nelle ultime 24 ore i casi di positività al Covid 19 in Francia sono stati 33.172, secondo i dati forniti dal governo. In più altri 425 decessi in 24 ore che hanno fatto salire il numero delle vittime a 42.960. E poi ci sono focolai particolari, come quelli nelle case di riposo: sono stati 754 negli ultimi quattro giorni, anche in questo caso cifre pesanti.

Per questo, nessuna possibilità che il governo cambi idea, almeno a breve. Però il primo ministro ha aperto anche uno spiraglio in prospettiva. A dicembre sarà possibile un’attenuazione delle misure anti-Covid sarà possibile se i contagi continueranno a diminuire. Quindi per le vacanze di Natale, se tutto andrà come nei piani, i francesi potranno ritrovarsi in famiglia.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Coronavirus, la Francia segna un altro record: 52mila casi in 24 ore

Francia, almeno un decesso su quattro nel’ultimo mese è legato alla pandemia

Coronavirus
Bar e ristoranti resteranno chiusi amncora per 15 giorni (Getty Images)

Al momento la Francia sta ancora vivendo un periodo di emergenza continua, soprattutto nelle strutture ospedialiere con il picco dei ricoveri che ha superato quello di aprile. “Negli ultimi giorni abbiamo contato un ricovero ogni 30 secondi – ha spiegato Castex – e un ricovero in unità di terapia intensiva ogni 3 minuti. Il 40% delle persone ricoverate in terapia intensiva ha meno di 65 anni”. Inoltre in Francia negli ultimi due mesi sono stati registrati più di 10mila morti e tra i 400 e i 500 morti ogni giorno solo nell’ultima settimana. Soprattutto almeno un decesso su quattro è legato alla pandemia.

Per questo tutti i negozi ritenuti non essenziali resteranno chiusi. sarà così fino al 1° dicembre, in modo da garantire ai francesi un Natale simile alla normalità. Ma fin d’ora il governo avcisa: evitate grandi feste e veglioni con decine di persone in partyicolare il 31 dicembre.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui