Caserta, spara alla moglie poi chiama i carabinieri: arrestato 34enne

0

Caserta, spara alla moglie poi chiama i carabinieri: arrestato 34enne. La donna è deceduta in campagna dopo una violenta lite

Omicidio Caserta
Caserta, spara alla moglie poi chiama i carabinieri: arrestato 34enne (Foto: Getty)

Un tremendo fatto di cronaca si è verificato nelle ultime ore nei pressi di Caserta, per l’esattezza a San Felice a Cancello. Un uomo di 34 anni ha ucciso la propria moglie a colpi di pistola. Michele M., il nome dell’assassino, ha condotto la consorte, Maria T., in via Castello a Cancello Scalo, a bordo della propria Fiat Bravo. I due hanno iniziato a discutere animatamente fino a quando l’uomo ha esploso 4 colpi da fuoco in direzione della vittima. Dopo di che è risalito in auto e si è diretto verso casa, lasciando il corpo in aperta campagna. Una volta tornato nei pressi dell’abitazione, ha realizzato quanto fosse successo e ha deciso di allertare i carabinieri con una telefonata. 

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Sassari, evasione Johnny Lo Zingaro: arrestati in 4 tra cui la compagna

Caserta, spara alla moglie poi chiama i carabinieri: arrestato 34enne

Carabinieri
Caserta, spara alla moglie poi chiama i carabinieri: arrestato 34enne (Foto: Getty)

Le forze dell’ordine del nucleo operativo di Maddaloni, sono piombati subito nella casa del 34enne, dove hanno raccolto la sua confessione. Hanno rinvenuto la pistola utilizzata per l’omicidio e sono riusciti a capire la localizzazione del corpo della vittima. Michele M. è stato arrestato per omicidio e detenzione abusiva d’arma da fuoco, trasportato immediatamente in centrale. Maria T. è stata ritrovata in campagna accasciata al suolo, immersa in una pozza di sangue, deceduta da poco tempo. La salma è stata trasferita presso l’istituto di medicina legale di Caserta per l’esame autoptico. La macchina utilizzata dall’assassino, una Fiat Bravo, è stata sequestrata.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Roma, uomo ucciso da un’auto in strada: caccia al pirata

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui