Belgio, nuova misura per superare il lockdown: il “compagno di coccole”

0

Belgio, nuova misura per superare il lockdown: il “compagno di coccole”. La mossa nasce a sostegno psicologico della popolazione ancora costretta a far fronte alle restrizioni per il Covid

Compagno di coccole Belgio
Belgio, nuova misura per superare il lockdown: il “compagno di coccole” (Foto: Getty)

Il lockdown è l’unica soluzione per contenere la pandemia. Un concetto duro e per certi versi assolutista ma che rispecchia le prese di posizione dei vari Governi europei, tutti chi più chi meno alle prese con una pesantissima seconda ondata. Tra le varie realtà del Vecchio Continente, il Belgio è una di quelle messe peggio, con la percentuale di infezione sul totale degli abitanti più alta in assoluto. Proprio per questo l’esecutivo ha deciso di tornare alle disposizioni della scorsa primavera, chiudendo di nuovo tutti dentro casa. Un colpo durissimo da digerire dopo mesi di difficoltà sociale, sanitaria ed economica. Un problema oltre che finanziario anche psicologico, con la prospettiva di non poter trascorrere nemmeno le festività natalizie come di consueto. Per ciò occorreva trovare un escamotage che consentisse a tutti di tirarsi su di morale. La misura partorita dai ministri belgi è stata quella del “compagno di coccole, ovvero un familiare o un amico, con il quale poter condividere delle tenere effusioni in un momento così difficile.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Covid-19, San Marino contro il lockdown: locali aperti dopo le 18

Belgio, nuova misura per superare il lockdown: arriva il “compagno di coccole”

Compagno di coccole Belgio
Belgio, nuova misura per superare il lockdown: il “compagno di coccole” (Foto: Getty)

In base alle nuove misure imposte nel paese con il ritorno al blocco nazionale dall’inizio di questa settimana, i belgi possono scegliere una persona con cui abbracciarsi, baciarsi e coccolarsi in modo univoco.

Ogni membro della famiglia ha diritto a un “compagno di coccole”, non appartenente al nucleo abitativo. Per i single c’è la possibilità di indicarne addirittura due, ma senza poterli ricevere contemporaneamente.

Numerosi studi hanno dimostrato che abbracciare ha benefici per la salute e la privazione del tatto può causare livelli più elevati di ansia e stress. La ricerca del contatto fisico è inerente alla natura umana, specialmente durante i periodi difficili, poiché le persone desiderano il conforto dettato dall’affetto fisico per rassicurarle che tutto andrà bene.

La decisione del Belgio di consentire un contatto selettivo è una risposta alle difficoltà emerse durante il primo lockdown. Il nuovo blocco nazionale dovrebbe durare fino al 13 dicembre.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Covid, Zaia: “Lockdown totale dal 15 novembre? Non lo escludo”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui