Covid, possibile nuovo lockdown in Italia: quando si deciderà

0
32

Da domani, mercoledì 11 novembre, alcune regioni passeranno a restrizioni più stringenti con il cambio di fascia. Si riflette, però, su un nuovo lockdown totale se la curva epidemiologica non cala

covid-19 Speranza

Fino a qualche giorno fa, visto anche l’ultimo Dpcm, sembrava scongiurata l’ipotesi di un loockdown generalizzato. Ora, però, sembra sia ritornata sul tavolo di discussione del governo a seguito della preoccupante situazione legata alla curva epidemiologica che non accenna a subire un rallentamento. Da domani, mercoledì 11 novembre, diverse regioni passeranno da zona gialla ad arancione e per la Campania oggi si deciderà se è il caso di una zona rossa.

Attualmente i ministri Speranza e Franceschini spingono per une ulteriore stretta, mentre il premier Conte vuole andarci cauto. “Non possiamo scardinare il meccanismo scientifico delle zone rosse, arancioni e gialle. Attendiamo gli effetti delle misure. Ci siamo dati un metodo scientifico e non possiamo metterlo in discussione sull’onda dell’emotività”, spiega il premier.

LEGGI ANCHE—> Morto Andrea Merloni, l’ex presidente Indesit trovato esanime in casa

Possibile lockdown in Italia, si decide il 15 novembre: molto dipenderà dagli ospedali

Cotugno Napoli

L’obiettivo del governo, secondo quanto riferisce il Corriere della Sera, sarebbe quello di arrivare al prossimo 15 novembre. Solo domenica prossima sarà possibile stabilire l’efficacia del meccanismo adottato per contrastare il Covid-19. A quel punto, qualora non si sarà invertita la rotta, potrebbe essere indetto un nuovo lockdown generale. Verranno rimodulate alcune misure e cambiata anche la lista di negozi che potranno restare aperti. In tal caso si potrebbe studiare un nuovo Dpcm.

A preoccupare il governo c’è anche il fatto che, qualora il virus rallentasse la sua espansione entro il 15, la situazione legata ai posti letto negli ospedali potrebbe comunque diventare drammatica. Per questo motivo servirà un incontro con il Comitato tecnico-scientifico che analizza i dati nella sua completezza e che darà il proprio parere al governo in merito ad una chiusura, al di là del numero di contagi effettivi.

LEGGI ANCHE—> Covid-19, 5 regioni gialle ora arancioni: Campania può diventare rossa

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui