Calciomercato Juventus, nel mirino un gioiellino del Manchester City

0

Calciomercato Juventus. Ossessionata ricerca del gioiellino che fa svoltare e vincere la Champions League: questa volta si pesca in casa Manchester City

Calciomercato Juventus
Fabio Paratici, Pavel Nedved ed Andrea Agnelli via Getty Images

La Juventus non ha avuto il miglior inizio di stagione: uno dei peggiori da nove anni a questa parte in cui ha vinto sempre lo scudetto. Andrea Pirlo, nuovo allenatore, forse troppo giovane, non ha ancora trovato la quadra con la sua squadra, seppur formata da talenti. Da 5 anni a questa parte, la Juventus sta facendo solo acquisti di grande caratura: Cristiano Ronaldo e De Ligt ne sono la prova.

LEGGI ANCHE > > > Calciomercato Inter: Conte ha scelto l’erede di Handanovic

I due fuoriclasse, però, non bastano. La società bianconera è ormai ossessionata dalla voglia di arrivare fino in fondo alla Champions League e vincerla. Ci è arrivata, ad un passo, soltanto tre anni fa, perdendo poi in finale contro il Real Madrid in cui giocava adesso un loro pupillo: CR7.

Calciomercato Juventus, per la Champions si pesca in casa del Manchester City

Calciomercato Juventus
Phil Foden via Getty Images

Phil Foden, classe 2000, nato e cresciuto nel Manchester City: è lui il nuovo obiettivo che fa gola alla società bianconera. Appena ventenne, Foden centrocampista centrale mancino, inglese, è un titolare inamovibile per Pep Guardiola. 6 presenze, ha saltato soltanto l’ultima gara contro il Liverpool finita 1-1 e due gol. La titolarità in una squadra così blasonata in europa e le reti insaccate finora gli hanno fatto salire il cartellino per un valore stimato di 60 milioni.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE > > > Calciomercato Milan, una stella apre alla trattativa: “Non faccio promesse”

Con un contratto in scadenza al 30 giugno 2024, la Juventus sembra voler affondare il colpo il prima possibile e accudire il gioiellino inglese. Non che il Manchester City voglia privarsene, infatti, la società è pronta per rinnovare il contratto e tenerlo tra le proprie grinfie ancora per un po’.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui