Russia, litigano mentre sono in fila su Kant e inizia una sparatoria

In Russia due uomini hanno iniziato a litigare sul filosofo tedesco Kant mentre eran in fila. La lite finisce in sparatoria. 

Getty Images

Una vicenda che potrebbe finalmente far cadere lo stereotipo che chi ama la filosofia sia necessariamente una persona pacata, in grado di reprimere gli istinti più primitivi. È accaduto infatti che in Russia, due ragazzi si sono ritrovati a fare la fila insieme in un locale per prendere una birra. Durante l’attesa i due hanno preso confidenza e hanno scoperto di avere una passione comune verso il grande filosofo Immanuel Kant. E così hanno iniziato a scambiarsi alcune opinioni sul tedesco diventato celebre grazie alla “Critica della Ragion Pura”. Sicuramente, un bellissimo modo di far passare il tempo in attesa di poter prendere la propria birra al bancone. 

Leggi anche: Brusio di Windsor, mistero risolto grazie al coronavirus

Russia, litigano su Kant ed estrae una pistola ad aria compressa

Getty Images

A un certo punto però la loro discussione ha iniziato ad assumere dei toni più aggressivi e i due hanno cominciato a litigare. Nessuna delle persone presenti in quel locale ha saputo in seguito descrivere con precisione la dinamica dell’accaduto. Resta il fatto che a un certo punto uno dei due uomini ha tirato fuori una pistola ad aria compressa e ha iniziato a sparare sull’altro. Il povero malcapitato è rimasto ferito ed è stato subito portato in ospedale per essere sottoposto ad ulteriori accertamenti. Per fortuna la pistola era caricata con dei proiettili di gomma e l’uomo ha riportato soltanto alcune ferite lievi.

Leggi anche: Oggi è una star internazionale e ha un corpo unico: la riconoscete?