Nuovo Dpcm, al via oggi: quando usare l’autocertificazione

Oggi entra in vigore il nuovo Dpcm del Governo. Per gli spostamenti ci sarà bisogno dell’autocertificazione, andiamo a scoprire quando usarla.

Nuovo dpcm autocertificazione
Quando mostrare l’autocertificazione(Getty Images)

Durante questo venerdì entra in vigore il nuovo Dpcm del governo, che divide l’Italia in tre zone: gialla, arancione o rossa, in base al livello di gravità della pandemia nel paese. Cambiano molte cose per il nostro paese, dal coprifuoco alle ore 22 fino al ritorno dell’autocertificazione.

In molti negli ultimi giorni non sono riusciti a comprendere quando mostrare il modulo agli agenti di polizia. Facciamo quindi chiarezza, secondo il nuovo Dpcm lanciato dal premier Conte, l’autocertificazione dovrà essere mostrata solamente per gli spostamenti che avverranno dalle 22 alle 5, ossia l’orario in cui è attivat il coprifuoco. Andiamo quindi a vedere come giustificare gli spostamenti durante le ore in cui è limitata la circolazione.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Covid-19, l’appello di Speranza: “Le Regioni facciano la propria parte”

Nuovo Dpcm, torna l’autocertificazione: come motivare gli spostamenti

Nuovo Dpcm autocertificazione
Come giustificare tutti gli spostamenti (Foto: Getty Images)

Come abbiamo ampiamente anticipato, con il nuovo Dpcm l’autocertificazione servirà solamente dalle ore 22 alle 5. Tra le motivazioni in cui saranno consentiti gli spostamenti troviamo: comprovate esigenze lavorative, i motivi di salute e altri motivi ammessi dalle vigenti normative ovvero dai decreti, ordinanze ed altri provvedimenti approvati pe cercare di limitare il contagio da Covid-19.

Durante la conferenza stampa, il premier Giuseppe Conte ha ricordato che l’autocertificazione è collegata allo spostamento. Quindi ogni spostamento deve essere motivato, sopratutto per le zone rosse, dove il modulo potrebbe servire anche durante le ore diurne.

Infine, il premier ha ricordato che dove non c’è il divieto, esistono comunque diverse raccomandazioni. Infatti per il premier, solamente, contenendo gli spostamenti riuscirà ad essere ridotta la curva del contaggio, che ha subito una grande impennata nelle ultime settimane.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Lockdown Torino, prime code ai supermercati: “Afflussi oltre il normale”

L.P.

Per altre notizie di Cronaca, CLICCA QUI !