Conte: “Schiaffi a nessuno con il Dpcm, vi spiego le misure del dl Ristori bis”

0
34

Nel corso del food festival del Corriere della Sera, il premier Giuseppe Conte è intervenuto sull’ultimo Dpcm e sulle misure del decreto Ristori Bis

Giuseppe Conte

Il premier Giuseppe Conte ha fatto il punto della situazione sulle ultime misure introdotte con il Dpcm del 3 novembre nel corso del food festival organizzato dal Corriere della Sera. “Con il Dpcm non diamo schiaffi a nessuno, non vogliamo penalizzare nessuno. Il virus è un treno che corre veloce ed oggi c’è bisogno di ulteriori riduttori di velocità, se no ci viene addosso”. Poi annuncia: “Oggi, con il Consiglio dei ministri, entro le misure del dl ristori bis”.

LEGGI ANCHE—> Salerno, sospetto pacco bomba sotto casa di De Luca: la situazione

Le misure economiche spiegate da Conte

Nuovo Dpcm

Tra le misure economiche annunciare da Conte vi è la sospensione della seconda rata dell’Imu. per ciò che riguarda l’intervento sull’Iva al 4% parla di “esposizione eccessiva e complicata”, ma promette “una rimodulazione nell’ambito di una più complessiva riforma fiscale”.

“Nel decreto ristori bis ci sarà un fondo ad hoc per mettere risorse in caso di variazioni tra zone gialle, arancioni e rosse. Vi sarà il credito di imposta al 60% sugli affitti, di ottobre, novembre e dicembre. Seguirà lo stop dei contributi previdenziali per i dipendenti e il rinvio dei versamenti per chi ha gli Isa, gli indici sintetici di affidabilità”. I ristori garantiti nel corso della prima ondata, ammette, “sono stati insufficienti” e per questo motivo “raddoppiati”.

LEGGI ANCHE—> Russia, Putin avrebbe il Parkinson: possibili dimissioni nel 2021

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui