Ragusa, neonato ritrovato nella spazzatura: sta bene 

Neonato ritrovato nella spazzatura a Ragusa: la scoperta è avvenuta ieri. Il ritrovamento è avvenuto casualmente da un passante ritrovatosi in zona. Incuriosito da un lamentio proveniente dal bidone, credeva si trattasse di un cucciolo di animale… poi l’incredibile scoperta. 

Neonato acqua bollente
Neonato (Foto: Getty)

Choc ieri a Ragusa: come riporta l’ANSA, un neonato è stato ritrovato nella spazzatura a via Saragat. A fare la scoperta è stato un passante che si trovata per caso nella zona. L’uomo è stato attratto da un lamentio percepito proprio del bidone dei rifiuti. Quando poi si è avvicinato e ha sollevato il contenitore credendo in un cucciolo di un animale, ecco l’incredibile scoperta.

neonato abbandonato

Neonato ritrovato nella spazzatura

Il bebè, fortunatamente in buone condizioni, era avvolto in una coperta e infilato in un sacchetto. Era stato posto proprio sopra tutti i rifiuti affinché venisse trovato. Una volta segnalato il ritrovamento alle forze dell’ordine, il piccolo è stato portato all’ospedale di neonatologia dell’ospedale Giovanni Paolo II di Ragusa dove, a scopo precauzionale, è in terapia intensiva.

Potrebbe interessarti anche —-> Bologna, infermiere torna a casa dopo 11 ore di lavoro: si schianta in auto

Ora sono scattate le indagini della Polizia al fine di ricostruire il tutto. La zona in cui il neonato è stato abbandonato è situata nel quartiere residenziale di Pianetti, nello stesso raggio d’azione dalla chiesa del Preziosissimo Sangue. Tuttavia non è da escludere che il parto sia avvenuto molto lontano da lì e che il pargolo sia stato portato in una zona diversa per sviare le indagini. Sarà intanto il Tribunale dei Minori a cura del bambino.

Leggi anche —-> Terremoto Sicilia, scossa magnitudo 3.6 sulla costa nord: i dettagli