Meteo, ritorna l’anticiclone: resisterà fino al weekend

0
27

Dopo le perturbazioni della giornata di mercoledì, il meteo sarà influenzato nuovamente dall’anticiclone, almeno fino al weekend.

meteo anticiclone
L’anticiclone si prende la scena fino al fine settimana (via Pixabay)

Torna a cambiare il meteo sulla nostra penisola, con la piccola perturbazione della giornata di ieri, che lascerà lo spazio ad un nuovo anticiclone. Ci sarà una vera e propria staffetta del nuovo flusso di aria calda, che durerà almeno fino al weekend. Inoltre questo nuovo anticiclone avrà nuovamente origini africane, e farà rialzare di qualche grado l’asticella sul termometro. Questi nuovi flussi di aria calda, provenienti dal Nord Africa, si caricheranno di umidità attraversando il Mediterraneo, così facendo favoriranno la formazione di nebbie sulla penisola.

Mentre invece l’anticiclone delle Azzorre avrà caratteristiche differenti. Infatti questo flusso di aria calda verrà alimentato da correnti relativamente più fresche e meno umide e favoriranno un maggior dinamismo per quanto riguarda la circolazione. Con il flusso di aria calda Azzorriano avremo quindi effetti dinamici sulla circolazione. Inoltre le regioni che ne saranno influenzate, avranno meno probabilità di incontrare il fenomeno della nebbia. Questi due anticicloni si alterneranno almeno fino a lunedì prossimo, andiamo quindi a vedere cosa accadrà sulla penisola in questo giovedì 5 novembre.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Covid-19, Conte: “I numeri crescono, dobbiamo intervenire con i tre colori”

Meteo, anticiclone circola sulla penisola: cosa succederà oggi

meteo anticiclone
Cosa accadrà durante questo fine di settimane (via Pixabay)

La debole perturbazione della giornata di ieri ci abbandonerà, per favorire l’ingresso di un nuovo anticiclone. Per la precisione saranno due, l’anticiclone del Nord Africa a quello delle Azzorre. Ci sarà quindi un ripristino dell’alta pressione, che piazzerà le sue temperature massime in Europa Centrale, inglobando anche l’Italia. Avremo quindi una sequenza di giornate stabili, disturbate solamente dalla presenza di foschie e nubi basse. Andiamo quindi a vedere cosa accadrà nei tre settori italiani.

Sulle regioni del Nord Italia, già dal mattino avremo nuvolosità irregolare in Val Padana, con foschie e nubi basse che caratterizzeranno la giornata. Mentre invece, avremo una situazione più soleggiata sia sulla costa ligure che su quella a NordEst, con la giornata che risulterà serena su  tutto il settore. Le temeprature sono in lieve rialzo, con massime tra i 15 ed i 19 gradi.

Mentre invece sulle regioni del Centro Italia avremo una giornata segnata da grande variabilità. Sulla maggior parte delle regioni prevale un clima nuvoloso, specialmente sulle regioni adriatiche, con isolate piogge. Le nuvole coinvolgeranno sia le regioni tirreniche sia quelle adriatiche. Le temperature non subiranno grande variazioni, con massime che andranno dai 15 ai 20 gradi.

Infine sulle regioni del Sud Italia avremo maggiori addensamenti. Infatti le nuvole ingloberanno gran parte del settore, coinvolgendo sia le regioni tirreniche che le regioni ioniche. Le lievi perturbazioni potranno colpire Appennino e basso Tirreno, specialmente in Salento. Le temperature anche qui risulteranno stabili, con massime tra i 18 ai 22 gradi.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Covid-19, i danni ai polmoni: la scoperta della ricerca

L.P.

Per altre notizie di Meteo, CLICCA QUI !

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui