Coronavirus, Sileri: “Dpcm pensato per evitare nuovo lockdown”

0
31

Il viceministro Sileri ha rilasciato un’intervista a Radio Capital rassicurando sul fatto che si sta facendo il possibile per evitare un nuovo lockdown. 

Getty Images

Il Viceministro alla Salute Pierpaolo Sileri ha rilasciato un’intervista a Radio Capital in cui ha parlato del nuovo Dpcm varato dal governo per contrastare la diffusione del coronavirus. Il rapido aumento dei contagi delle ultime settimane hanno infatti portati al massimo il livello di allerta e il rischio di una nuova chiusura del paese sembra sempre più concreto. E Sileri ha parlato del nuovo decreto proprio coemd i una soluzione pensata dall’esecutivo per evitare un nuovo lockdown. Ha infatti dichiarato che “ce la faremo a evitare il lockdown. Questo Dpcm è una soluzione ‘sartoriale’ che tiene in considerazione tutti i singoli dati locali. Lombardia, Piemonte e Calabria zone rosse? Non è verosimile che regioni con questi dati possano cambiare la loro situazione in pochi giorni e retrocedere a numeri diversi. E’ chiaro che sono le regioni che soffrono di più. Zone rosse o arancioni sono definizioni comunque modulabili nel corso delle prossime settimane”. Sileri non crede che un nuovo decreto, a distanza di una sola settimana dall’ultimo, possa disorientare i cittadini. Anzi, a suo parere è proprio il contrario in quanto “lascia maggiori libertà ai cittadini di un’area considerata non ad alto rischio. L’alternativa sarebbe una regola omogenea che non tiene conto delle differenze dei vari territori”. 

Leggi anche: Nuovo Dpcm, c’è la firma di Conte: vietata mobilità nelle zone rosse

Nuovo Dpcm, le dichiarazioni del sindaco di Milano Giuseppe Sala

Getty Images

Anche il Sindaco di Milano Giuseppe Sala ha voluto dire la sua sul nuovo decreto firmato stanotte dal premier Giuseppe Conte. Attraverso il suo profilo facebook, il primo cittadino ha scritto che “le decisioni del Governo vanno rispettate e applicate. La tutela della salute dei cittadini è il primo bene da proteggere e noi continueremo a lavorare perché queste disposizioni siano osservate da tutti i milanesi. Milano anche questa volta rispetterà le decisioni del Governo e lavorerà unita per uscire al più presto da questa difficile situazione. Ogni giorno da Palazzo Marino mi assicurerò che ciò avvenga”.

Leggi anche: Covid e terrorismo, Di Maio: “Fermare gli sbarchi, è emergenza nazionale

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui