Attentato Vienna, Di Maio: “Sarebbe potuto accadere anche in Italia”

Dopo l’attentato a Vienna di ieri, il ministro degli Esteri Luigi Di Maio ha parlato di quanto accaduto tramite la sua pagina Facebook

attentato vienna di maio
Attentato Vienna, il commento del ministro Luigi Di Maio (via Getty images)

Il mondo è ancora sotto shock per quanto accaduto nel corso della notte a Vienna. Quattro persone hanno dato vita ad un attentato terroristico, durante il quale sono morte 4 persone e ci sono stati diversi feriti. Ormai appurato il legame ideologico con l’Isis, si sta dando la caccia agli attentatori: uno di loro è già stato ucciso.

Intanto, il ministro degli Esteri Luigi Di Maio ha commentato quanto accaduto tramite la propria pagina Facebook. “Ci sono stati due attentati terroristici in meno di una settimana, e questo ha sconvolto l’Europa. Si tratta di due Paesi con i quali condividiamo molto, anche i confini” si legge nel post: “Quello che è successo negli ultimi giorni, sarebbe potuto accadere in Italia. Il terrorista di Nizza, infatti, era sbarcato a Lampedusa“.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Olanda, treno deraglia e finisce sopra una statua – FOTO

Attentato Vienna, Di Maio: “Maggior attenzione sui flussi migratori illegali”

Polizia Austria
Il ministro degli Esteri ha chiesto di agire sui flussi migratori irregolari (Foto: Getty)

In meno di una settimana, l’Europa è stata colpita da ben due attacchi terroristici: prima a Nizza e poi a Vienna. Il ministro degli Esteri Luigi Di Maio ne ha parlato tramite la sua pagina Facebook, lanciando l’allarme. “Non possiamo continuare solo a spendere parole di circostanza, è arrivato il momento di agire. Ci sono stati attacchi rivolti alla nostra società, al nostro modo di vivere e alla nostra libertà” le sue parole su Facebook:Bisogna alzare l’attenzione sui flussi migratori illegali, come già sta facendo il Viminale“.

Una situazione sempre più delicata che, dopo l’attentato di Vienna, richiede ancor più attenzione. “C’è bisogno di realismo, quello che sta accadendo rappresenta un rischio anche per l’Italia. Se un Paese non ha le risorse per assistere persone, allora è meglio non accoglierle proprio” ha spiegato Di Maio a conclusione del suo intervento.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Attentato a Vienna, 4 morti e diversi feriti: l’appello del ministro dell’Interno

In meno di una settimana più di due attentati terroristici hanno sconvolto l’Europa. Sono stati colpiti Paesi con i…

Pubblicato da Luigi Di Maio su Martedì 3 novembre 2020