Covid, direttore Oms in isolamento: ha avuto contatti con positivo

0

Il direttore generale dell’Oms, Tedros Adhanom Ghebreyesus, è in isolamneto dopo aver avuto contatti con una persona positiva al Covid-19.

Covid OMS
Tedros Adhanom Ghebreyesus in auto-isolamento (Foto: Getty)

Il direttore generale dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, Tedros Ghebreyesus, è in auto isolamento. A dare la notizia è lo stesso capo dell’Oms, che dopo essere stato a contatto con un positivo di Covid-19, ha deciso per la quarantena. Ghebreyesus ha annunciato la notizia sul proprio profilo Twitter.

Infatti nel tweet possiamo leggere: “Sono stato identificato come persona a contatto con un positivo da Covid-19. Sto bene e non ho sintomi, ma ho deciso di andare in quarantena nei prossimi giorni, in linea con i protocolli dell’Oms, e lavorerò da casa“.

Una notizia che ha sconvolto l’Organizzazione Mondiale della Sanità, con il direttore generale che con il suo tweet è riuscito a dare un grande esempio di responsabilità auto-imponendosi la quarantena e ricordando a tutti che è importante rispettare le norme di sicurezza per fermare il virus.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Coronavirus nel mondo, Fauci attacca Trump: Francia conferma chiusure

Covid-19, il direttore Ghebreyesus in quarantena: “Importante spezzare le catene di trasmissione”

Covid Oms
Il direttore generale dell’Oms, Ghebreyesus annuncia la quarantena (Getty Images)

L’annuncio di Ghebreyesus su Twitter ha grandissimo valore a livello mondiale, con il capo dell’Oms che dà il buon esempio su cosa fare se si viene a contatto con un positivo. Infatti nei tweet successivi, il direttore generale ha comunicato quanto sia indispensabile fermare le catene di trasmissione. Per fermare il contagio, infatti, è indispensabile seguire le linee guida contro il virus, proteggendo così anche i sistemi sanitari.

L’ex primo ministro etiope, infatti, ha ricordato che ogni singolo cittadino ha un ruolo importante nell’arresto della diffusione del virus. Una situazione che rischia di diventare drammatica e che si può fermare solamente con i comportamenti responsabili. Infatti il Covid ha colto di sorpresa anche paesi organizzati come la Svizzera, con Ginevra che ha deciso di andare oltre le misure nazionali, chiudendo bar, ristoranti, piscine, palestre e biblioteche, ossia tutti quei servizi giudicati non indispensabili.

La speranza, ancora oggi è l’arrivo sul mercato di un vaccino. Ma al momento ci sono solamente speculazioni sull’uscita del farmaco, tra chi dice che arriverà già a dicembre e chi sostiene che per aprile saremo tutti vaccinati.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Addio a Gigi Proietti, oggi avrebbe compiuto 80 anni

L.P.

Per altre notizie di Cronaca Estera, CLICCA QUI !

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui