Coronavirus, Salvini: “Questo governo non è all’altezza”

0
39

I contagi da coronavirus risalgono e Matteo Salvini si è dichiarato preoccupato per il futuro a cui stiamo andando incontro. 

Getty Images

Sono pronti a collaborare visto il difficile momento storico che stiamo vivendo, a patto però che il governo la smetta di prenderli in giro. Questo il monito lanciato all’esecutivo dai leader dell’opposizione Matteo Salvini e Giorgia Meloni. Intervistato dal Corriere della Sera, il segretario della Lega ha spiegato che “la prima proposta di collaborazione è del marzo scorso. Abbiamo detto: coinvolgeteci, consultateci prima di decidere. Mai sentito nessuno. L’unica volta che ci hanno convocato a Palazzo Chigi è stato ad aprile per parlare di cassa integrazione. Proponemmo di adottare un modello unico (oggi ci sono 25 modalità diverse). Stiamo ancora aspettando la risposta. E’ da febbraio che dico che siamo pronti a dare il nostro apporto. Può essere pure un incontro settimanale, anche riservato. Ma penso che abbia ragione Marcucci: questo governo non è all’altezza”. 

Leggi anche: Scuole, Azzolina a Emiliano: “Con chiusura non si risolve il problema”

Coronavirus, Meloni: “ Chiusura totale sia ultimissima carta da giocare”

Getty Images

La Meloni invece sulle pagine di Repubblica ha chiesto nuove elezioni per il 2021. La leader di Fratelli d’Italia non è d’accordo con la decisione di un nuovo lockdown nonostante l’alto numero di contagi. Una chiusura totale delle città deve essere “l’ultimissima carta da giocare”. Ma il problema non riguarda le singole decisioni ma il metodo adottato dal governo per gestire l’emergenza, che la Meloni ritiene sbagliato e deleterio per il paese. Salvini si è poi detto preoccupato per le proteste di questi giorni, in quanto “al di là dei cretini che si infiltrano per fare casino, sono il segno di un grande malessere sociale. Il governo non dà risposte. Ci sono decine di cantieri già finanziati (penso alla Gronda di Genova) che non partono. Ci sono risorse stanziate che non arrivano nelle tasche degli italiani. Questi hanno i soldi ma sono privi di idee e di progetti”.

Leggi anche: Conte annuncia: “Stop licenziamenti prolungato fino a marzo” 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui