Russia, giovane ucciso dopo attacco alla polizia: sospetto terrorista

0
42

Questa mattina in Russia, la polizia ha ucciso un giovane di 16 anni. Il ragazzo ha attaccato i poliziotti prima che aprissero il fuoco.

Russia Polizia
Sospetto attacco terroristico nel paese russo (Getty Images)

Paura in Russia, dopo che un giovane ha attaccato improvvisamente la polizia. Dopo lo scatto di ira del ragazzo di 16 anni, il poliziotti russi hanno deciso di aprire il fuoco, uccidendo così il giovane. Il giovane attentatore, infatti, avrebbe prima accoltellato un agente, con la polizia che ha deciso di rispondere all’attacco sparando sul suo corpo.

Dopo aver accoltellato il poliziotto, l’azione insensata del ragazzo non si è fermata qui. Infatti il 16enne avrebbe tentato di incendiare la stazione delle forze dell’ordine di Kukmor, nella regione del Tatarsan. Ma l’intervento pronto delle forze dell’ordine, non ha permesso al ragazzo di compiere l’azione premeditata.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Vaccino Covid, Fauci: “Prime dosi negli Usa a partire da dicembre”

Russia, 16enne ucciso dalla Polizia: aperta indagine per attacco terroristico

Russia polizia
La polizia russa in tenuta antisommossa (archivio Facebook)

A riportare quanto successo in Russia, ci ha pensato la testata Meduza, che ha testimoniato su quanto successo nella regione del Tatarsan. Infatti secondo la testata russa, il Comitato Investigativo del paese di Vladimir Putin avrebbe aperto un fascicolo dedicato al caso. Al centro dell’investigazione ci sarebbero le accuse di “Tentativo di atto terroristico” e “Attentato alla vita di un membro delle forze dell’ordine“.

Infatti secondo il Comitato Investigativo l’adolescente avrebbe attaccato dapprima la stazione di polizia di Kukmor, in Tatarsan, per poi successivamente accoltellare per circa tre volte l’agente di polizia, rimasto ferito dopo il colpo del 16enne. Inoltre, sempre secondo il comitato, un altro agente di polizia, per rispondere all’attentato, avrebbe aperto il fuoco nei confronti del ragazzo uccidendolo. Fortuntamente, nelle ultime ore, il Ministero dell’Interno russo ha fatto sapere che l’agente colpito è al momento ricoverato, ma non è in fin di vita.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Covid, vertice Unione Europea: “Pronti a coordinare terapie e test”

L.P.

Per altre notizie di Cronaca Estera, CLICCA QUI !

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui