Conte annuncia: “Stop licenziamenti prolungato fino a marzo” 

0
42

Stop licenziamenti, ora è ufficiale: il blocco è prorogato fino a marzo prossimo. Ad annunciarlo è direttamente il Premier a margine dell’incontro col sindacato. 

conferenza Conte
Conferenza Conte, illustrato il nuovo Dpcm (YouTube)

Licenziamenti bloccati anche a inizio 2021. Come riporta l’ANSA, lo annuncia il Premier Giuseppe Conte a margine dell’incontro con i sindacati. “Il blocco dei licenziamenti viene prolungato alla fine di marzo”, ha infatti riferito il presidente del Consiglio. Una notizia importante per i tanti cittadini italiani appesi a un filo a causa della grave crisi innescata dal Covid-19.

Stop licenziamenti, prorogato lo stop

Il capo del governo ha poi continuato così: “Stiamo vivendo una situazione complessa, tra mille sofferenze e preoccupazioni. Ed è proprio per questo che abbiamo ritenuto opportuno fare un ulteriore sforzo e dare un messaggio importante a tutto il mondo del lavoro, promuovendo certezza e sicurezza”. 

Potrebbe interessarti anche —-> Bertolaso, ex Protezione Civile: “A metà novembre saremo come a fine marzo”

Per quanto riguarda invece i datori di lavori, “la cassa covid sarà gratuita” assicura Conte. La data cerchiata in rosso è precisamente il prossimo 21 marzo, salvo poi riaggiornarsi per allora in base anche alla situazione attuale. Filtra così enorme soddisfazione tra tutte le parti in gioco, tra cui anche dal segretario della Cgil che aveva minacciato uno sciopero generale se non fosse arrivata una soluzione positiva.

“Abbiamo fatto un buon lavoro. Avevamo bisogno di dare un messaggio incoraggiante e lo abbiamo fatto”, ha infatti riferito Maurizio Landini. Sull’argomento si è pronunciata anche Annamaria Furlan, segretaria generale della Cisl: “La decisione rpesa dal governe permette di dare un po’ di serenità alla nostra gente. Ringraziamo il presidente del consiglio per lo sforzo e per aver compreso le preoccupazioni evidenziate in questi giorni dal sindacato. Il fatto che stasera usciamo con un’intesa totale ci consente di affrontare tutto il resto con maggior serenità”.

Leggi anche —-> Coronavirus, bollettino 30 ottobre: 31.084 contagi e 199 morti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui