Lockdown Milano, Sala: “Chiedo coinvolgimento, voglio vedere i dati”

0
34

Lockdown Milano, ne ha parlato il sindaco Giuseppe Sala. Chiesto coinvolgimento diretto al governo e al ministro Speranza

lockdown milano sala
Lockdown a Milano, ne ha parlato il sindaco Giuseppe Sala (inuovivespri.it)

I dati relativi all’emergenza Coronavirus in Italia sono in continuo aumento. Le due regioni maggiormente colpite sono Lombardia e Campania, ma anche il resto della Penisola non sta certamente vivendo un momento semplice. A Milano e a Napoli, si fanno sempre più insistenti le voci relative ad un possibile secondo lockdown.

A tal proposito, dopo le parole di ieri, poco fa è tornato sul tema il sindaco di Milano Giuseppe Sala. “Cercherò di essere il più chiaro possibile, visti i giorni molto critici. Non esiste nessun partito del ‘no lockdown’ rappresentato da me e da De Magistrisle sue parole: “Se a Milano questa chiusura s’ha da fare, chiedo però massimo coinvolgimento al governo e al ministro Speranza. Voglio avere sotto mano i dati“.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Coronavirus, Conte alla Camera: ”È il momento di restare uniti”

Lockdown, De Magistris: “Bisogna decidere insieme ai sindaci”

De Magistris
Anche il sindaco di Napoli De Magistris ha detto la sua a riguardo (via Getty Images)

Oltre che a Milano, il tema relativo ad un possibile secondo lockdown è molto caldo anche a Napoli. Ne ha parlato il sindaco Luigi de Magistris, che già si era espresso a riguardo nei giorni scorsi. “Tutte le decisioni più restrittive di quelle attualmente in vigore, vanno prese tutti insieme: Governo nazionale, regionale e delle città” ha spiegato il sindaco: “A maggior ragione se si parla di lockdown. Speriamo che sia così, come Sala anche io voglio essere coinvolto per valutare una decisione così pesante“.

Collante di questo dialogo dovrebbe essere il ministro della Salute Roberto Speranza, interpellato anche dal primo cittadino di Napoli. “Ci ha comunicato che sarebbe arrivato quanto prima per farci avere un focus analitico sulla nostra città e su Milano. Ha poi sottolineato che qualsiasi decisione verrà presa di comune accordoha continuato: “Noi sindaci ci auspichiamo che questo accada. Vogliamo un lavoro con sinergia e collaborazione“.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Coronavirus, Renzi contro Dpcm: “Aumenta numero disoccupati”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui