Covid-19, Brusaferro: “In molte aree, indice Rt di molto superiore a 1”

0
46

Covid-19, Brusaferro lancia l’allarme. Il presidente dell’Iss ha dichiarato che l’Rt è molto sopra 1 in alcune aree

Covid-19 brusaferro
Il presidente dell’Iss Silvio Brusaferro ha commentato l’emergenza Covid-19 (Instagram)

Continua a preoccupare l’emergenza Covid-19 in Italia. I numeri si stanno facendo sempre più allarmanti, tanto che il governo ha emanato poco fa un nuovo Dpcm con regole ancor più stringenti di quelle già in vigore, col tentativo di rallentare la curva dei contagi. Qualora la situazione dovesse peggiorare ancora, potrebbero esserci ulteriori misure.

A tal proposito, ha parlato il presidente dell’Istituto superiore di sanità (Iss) Silvio Brusaferro. Intervenuto in audizione in Commissione Sanità del Senato, l’esperto ha lanciato l’allarme circa l’indice Rt in Italia. “In molte aree del nostro Paese è di molto superiore ad 1, e non di poco. Questi dati non vanno bene” le parole riportate da Adnkronos: “Dopo un periodo estivo con numeri limitati, ad ottobre c’è stato un picco nelle ultime due settimane“.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Covid, Conte: “Le 3 regole per vincere questa battaglia” – VIDEO

Covid-19, Brusaferro: “Bisogna continuare a tracciare i positivi”

coronavirus mondo
Fondamentale continuare a tracciare i contagi e identificare i positivi (Getty Images)

Una situazione sempre più preoccupante, sottolineata anche dal presidente dell’Iss Silvio Brusaferro. Intervenuto in Commissione Sanità del Senato, l’esperto ha commentato i dati registrati nelle ultime settimane. “Bisogna continuare a tracciare i positivi, e per farlo serve il massimo degli sforzi. Per contenere l’infezione, l’arma più potente è individuare le persone portatici del virus” ha continuato: “Certo che viene sempre più difficile farlo quando i positivi aumentano. Con dieci persone da contare si può fare, con mille diventa complicato“.

Sull’attuale curva epidemiologica, Brusaferro ha precisato quanto sia importante mantenerla sotto una certa soglia. “In questo modo, le persone identificate come positive possono essere individuate più facilmente. Questo è quello che definiamo contenimento” le parole riportate da Adnkronos:Qualora non si possa più procedere in questo modo, si passa a misure di contenimento e mitigazione temporanee“.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Coronavirus, Gualtieri: “Proteste scatenate da gruppi neofascisti”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui