Covid-19 in Grecia, positiva anche il ministro dell’istruzione 

0
32

Covid-19, anche il ministro dell’istruzione greco è positivo. Ad annunciarlo è la stessa Niki Kerameos via Twitter. Contagiato anche il marito come spiegato dall’insegnante di Salonicco. 

Covid-19

Anche Niki Kerameos, ministro dell’istruzione della Grecia, è positiva al Covid-19. Ad annunciarlo è la stessa politica ellena attraverso il proprio profilo Twitter. Sembrerebbe che sia stato in particolare il marito a contagiarla. Ecco quanto riferito direttamente dalla donna via social: “Mio marito ha avuto sintomi da Covid-19 ed entrambi ci siamo sottoposti a un testo. Il risultato di entrambi ha dato esito positivo”.

Covid-19 in Grecia, positivo anche il ministro dell’istruzione

Lei, a differenza del consorte, non ha avvertito problemi in questi giorni: “Non ho avuto sintomi finora e starò isolata in accordo con le istruzioni degli specialisti”. Si tratta dunque dell’ennesimo membro della classe politica internazionale colpito direttamente dalla pandemia in atto, per un bilancio ora anche allarmante da questo punto di vista.

Potrebbe interessarti anche —-> Decreto Ristori, Conte: “Oggi daremo l’ok, indennizzi in tempi record”

Allo stato attuale il territorio greco presente oltre 31.500 casi, per un totale di 581 vittime. Un numero sicuramente triste, ma non certo paragonabile all’ecatombe viste in altri contesti del territorio europeo. L’Italia, per esempio, ha ormai sfondato il mezzo milione di infetti per un bilancio totale di quasi 40.000 vittime. Situazione simile per la Francia, che ha superato quota un milione per quasi 35.000 deceduti totali, e Spagna con poco più di un milione di infetti e 35 mila decessi complessivi.

I tre Paesi più infetti a livello mondiale restano Stati Uniti, India e Brasile. Gli Usa conducono il triste primato con quasi 9 milioni di contagiati totali e oltre 225 mila morti. Il Paese asiatico, invece, ne conta quasi 8 milioni con 120 mila decessi da inizio crisi a oggi. Sull’ultimo gradino del podio c’è la nazione sudamericana: sono quasi 5 milioni e mezzo le situazioni certificate e più di 157 mila i morti.

Leggi anche —-> Covid-19, bollettino 27 ottobre: 21.994 contagi e 221 morti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui