Torino, taxi in rivolta contro il DPCM: “No alla chiusura alle 18”

0
50

Rivolta dei taxi a Torino contro le misure d’emergenza dell’ultimo DPCM del 24 ottobre. “Moriremo di fame anche noi”.

Torino, taxi in rivolta
via Getty Images

A Torino una grossa fila di taxi si è organizzata per una rivolta contro il DPCM del 24 ottobre. Anche la categoria si sente fortemente danneggiata dalla totale chiusura alle 18, ma soprattutto, si sentono poco tutelati e per niente presi in considerazione da ogni discorso fatto finora. Pertanto, questa mattina, una schiera di taxi si sono riuniti per protestare.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE > > > Bielorussia, continuano le proteste contro Lukashenko: 523 arresti

La loro protesta, spontanea e non organizzata con i vari sindacati, è in particolar modo rivolta alla chiusura anticipata – oltre che la chiusura definitiva – di molte attività locali. “Il nostro non è un blocco, un’interruzione di servizio o altro, non c’è più nessuno da caricare, non abbiamo smesso di lavorare”. La categoria dei tassisti chiede dunque maggiore tutela per la loro classe lavoratrice.

Torino, sciopero dei taxi: per quanto tempo durerà

Torino taxi in rivolta
via Getty Images

I tassisti, come tantissime altre classi di lavoratori, in queste ore, stanno provando a far valere i propri diritti chiedendo maggiore tutela in un periodo di difficoltà. Forti disagi in tutta Italia, per motivi diversi, ma per una motivazione che spinge tutti quanti a manifestare: le misure d’emergenza adottate non aiutano. Anche i taxi a Torino, dunque, hanno fatto il giro di tutte le istituzioni presenti in città: dal Comune alla Regione, passando per la prefettura. Soltanto un mese fa, a settembre, c’era stato un piccolo incremento dell’attività appena peggiorato viste le misure adottate.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE > > > Nuovo Dpcm, i dubbi degli esperti: “Non fermerà l’epidemia”

Lo scioperò previsto durerà 4 ore, dalle 18 alle 22. In quell’orario i taxi potrebbero tranquillamente circolare, ma la loro è una protesta per lo scarso afflusso di persone che in quelle ore circolano a causa del blocco totale.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui