Covid, Ricciardi: “Misure Dpcm insufficienti”. La Farnesina sconsiglia viaggi

0
39

Covid, Ricciardi: “Misure Dpcm insufficienti”. La Farnesina sconsiglia i viaggi all’estero in questo periodo

Misure Dpcm insufficienti
Covid, Ricciardi: “Misure Dpcm insufficienti”. La Farnesina sconsiglia viaggi (Foto: Getty)

Nonostante la maggior parte dei cittadini hanno mal digerito il nuovo Dpcm varato dal Governo, c’è anche chi lo definisce non sufficiente. Le chiusure di interi settori e le limitazioni orarie rischiano di mettere in ginocchio l’economia nazionale, ma potrebbero non bastare per arrestare la crescita della curva epidemiologica. A sottolinearlo è il consigliere del ministero della Salute, Walter Ricciardi, riprendendo an che la posizione attuale dell’OMS.

E’ stato fatto un passo avanti con il nuovo decreto ma non è ancora sufficiente per contrastare l’emergenza. Le misure vanno prese in modo proporzionato alla circolazione del virus e il virus in questo momento in alcune aree del nostro Paese dilaga incontrollato“.

Per questo aggiunge Ricciardi:Servirebbero dei lockdown localizzati nelle zone maggiormente colpite. Dobbiamo considerare che le decisioni di oggi hanno effetti dopo circa due settimane e quindi più aspettiamo e peggio arriveremo al periodo di Natale. Io avevo lanciato l’allarme a Stato e Regioni tempo fa ma fino ad ora non era stato recepito“.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Vaccino Covid, Irbm Pomezia: “Disponibile per tutti entro giugno 2021”

Covid, Ricciardi: “Misure Dpcm insufficienti”. La Farnesina sconsiglia viaggi all’estero

Farnesina sconsiglia viaggi
Covid, Ricciardi: “Misure Dpcm insufficienti”. La Farnesina sconsiglia viaggi all’estero (Foto: Getty)

Per quanto riguarda anche gli spostamenti all’estero il Governo ha espresso il proprio avviso a tutti i cittadini. Considerando la crescita dei contagi in tutta Europa al momento è altamente sconsigliato partire verso destinazioni estere. La Farnesina fa sapere in una nota di non spostarsi se non per motivi strettamente necessari e legati a lavoro o salute.

Ancor più bannata la possibilità di lasciare il Continente europeo per raggiungere altre mete. Secondo il ministero degli Esteri la situazione in continuo aggravamento potrebbe portare a dei grossi problemi di rimpatrio, soprattutto da alcuni Paesi extra UE. 

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Coronavirus, Vincenzo Tipo: “I bambini vanno protetti”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui