Covid-19, De Luca: “Nuovo Dpcm non basterà. La scuola ha triplicato i contagi”

0
42

Covid-19, il nuovo DPCM non convince Vincenzo De Luca. Il governatore della Campania voleva il lockdown e lo ha ribadito a gran voce in serata. 

coronavirus mascherine campania
(Getty Images)

“Il nuovo DPCM non è sufficiente, è sicuramente un passo in avanti ma non basterà”. Parola di Vincenzo De Luca, governatore della Regione Campania, intervenuto in serata ai microfoni di ‘Che tempo che fa’ di Fabio Fazio. Il presidente campano, dopo essersi visto respingere il lockdown regionale e nazionale richiesto, si è pronunciato sulle ultime vicende nazionali e regionali sul fronte Covid-19.

campania de luca governo
Vincenzo De Luca

Covid-19, De Luca su scuole e non solo

Secondo il politico, infatti, l’unica vera soluzione al momento era una nuova chiusura totale: “Si potevano fare scelte più dure come una chiusura di un mese, invece si è optato per soluzioni intermedie che non risolveranno il problema”, assicura il 71enne. Ma nulla da fare: si è optato per un coprifuoco territoriale dalla 18.00 con tutte le restrizioni rese note oggi, ma un lockdown sarà solo l’ultimissima soluzione in caso di disperazione.

Potrebbe interessarti anche —-> Covid-19, Gualtieri: “Indennizzi più alti, tutto entro metà novembre” 

Per quanto riguarda invece la scuola in Campania, nonché uno dei principali argomenti di dibattito, De Luca si è pronunciato così: “Che piaccia o meno, la scuola si è rivelata una dei più grandi vettori di contagi nelle famiglie. Secondo i nostri dati, da quando questa è ricominciata, i contagi sono aumentati di tre volte tanto colpendo soprattutto la fascia dai 0 ai 18 anni”. 

Inevitabile una citazione anche alla feroce proteste vista a Napoli nei giorni scorsi: “I protagonisti visti l’altra sera non c’entrano col disagio sociale di molti cittadini. Questi sono pezzi di camorra, pezzi di Antagonisti, pezzi di fascisti e pezzi anche di altro ma mi fermerei qui…”, riferisce De Luca. E ancora: “Il 90% dei cittadini napoletano ha dato una prova esemplare di autodisciplina e responsabilità in questi mesi. Ora c’è un malessere sociale e va rispettato”. 

Leggi anche —-> Coronavirus, Salvini: “Soldi sui conti correnti di tutti i lavoratori autonomi”

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui