Coronavirus, il primo ministro bulgaro Borisov è positivo: l’annuncio

0
41

L’annuncio è arrivato direttamente su Facebook: il primo ministro bulgaro Bojko Borisov è positivo al Coronavirus

Coronavirus Bojko Borisov
Coronavirus, positivo il primo ministro bulgaro Bojko Borisov (Getty Images)

Continua ad allarmare l’emergenza Coronavirus, in Europa come nel resto del mondo. I vari governi stanno attuando norme sempre più stringenti per tentare di rallentare la curva dei contagi, prima che la situazione diventi insostenibile e si trasformi in tragedia. Poco fa, è arrivato l’annuncio ufficiale tramite la pagina Facebook ufficiale della positività di Bojko Borisov al virus.

Il primo ministro bulgaro – si legge all’interno del post – si trova ora in isolamento a casa dopo aver comprovato di avere alcuni lievi sintomi. “Vi devo dare un annuncio: sono risultato positivo al Covid-19 e sono ora in isolamento” le sue parole usate nell’annuncio:Il risultato è arrivato a seguito dei due test Pcr a cui mi sono sottoposto“. Intanto, la Bulgaria ha chiuso tutti i locali e le discoteche per le prossime due settimane.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Vaccino Covid, Fauci: “Prime dosi già a dicembre, c’è nodo distribuzione”

Coronavirus, record di casi in Croazia: aumentano le restrizioni

coronavirus Bojko Borisov
In Croazia, adottate nuove misure restrittive (Getty Images)

Anche il resto dell’Europa se la sta vedendo con l’emergenza Coronavirus, sempre più insistente e con dati in costante aumento. Solamente nelle ultime 24 ore, la Croazia ha registrato il suo record di quasi 2500 casi giornalieri, il doppio rispetto ad una settimana fa. Proprio per questo motivo, il governo nazionale ha deciso di introdurre misure ancor più restrittive di quelle già in vigore. Tra le altre, una stretta breve la riduzione del numero di partecipanti a matrimoni e funerali a 30, mentre scende a 15 quello relativo ad altre feste di famiglia.

L’uso delle mascherine, inoltre, diventa obbligatorio in qualsiasi luogo dove non è possibile rispettare la distanza minima di 1,5 metri tra le persone, mentre negli spazi pubblici al chiuso la regola già c’era. In totale, sono 36mila i contagi registrati, con 437 vittime.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Covid Germania, 11.176 nuovi casi: 29 morti in un giorno

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui