Coronavirus, Conte: “Chiediamo ancora sacrifici ai cittadini”

0
45

Il premier Giuseppe Conte ha chiesto sacrifici ai cittadini per contrastare ancora una volta l’avanzata del coronavirus nel nostro paese. 

Getty Images

Il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte è intervenuto nell’Aula del Senato per riferire dell’attuale gestione dello stato di emergenza causato dalla pandemia di coronavirus da parte del suo esecutivo. Il premier ha spiegato ai presenti che “l’evolversi della situazione epidemiologica ha reso necessaria l’adozione di ulteriori misure di carattere restrittivo in presenza di una recrudescenza del virus in atto da alcune settimane. Vista l’urgenza non è stato possibile illustrare in anticipo il contenuto del provvedimento, ma ho annunciato ai presidenti delle Camere la mia intenzione di riferire in Parlamento”.  Conte ha poi rivendicato le misure restrittive adottate dall’Italia in questi mesi e l’atteggiamento prudenziale arrivato in seguito alle riaperture, ma ha anche ammesso che “nonostante i tanti passi in avanti fatti non potevamo e non dovevamo considerarci un porto sicuro mentre a nostri confini il contagio si moltiplicava. Siamo consapevoli che chiediamo ancora volta sacrifici e rinunce a cittadini”. 

Leggi anche: Mes, Conte: “Non ci aiuta ad affrontare l’emergenza sanitaria”

Coronavirus, Conte ha preannunciato l’arrivo di un nuovo lockdown nazionale?

Getty Images

Bisognerà dunque tornare a una situazione molto simile a quella che ha portato al lockdown, anche perché a suo giudizio tutelare la salute pubblica permette al contempo di salvaguardare il tessuto produttivo del paese. Un’affermazione che però, risulta veritiera fino a un certo punto. Laddove lo Stato imponesse infatti a un libero professionista di rimanere a casa, mettendolo dunque nelle condizioni di non poter esercitare la sua attività, la situazione creerebbe inevitabilmente una contraddizione tra la necessità di proteggere la salute collettiva e il disastro economico a cui andrebbe incontro il settore privato. In ogni caso, il premier si è detto assolutamente convinto delle scelte intraprese dal suo governo a riguardo, affermando che è anche per questo che in Italia la contrazione del Pil risulta più contenuta rispetto ad altri paesi. 

Leggi anche: Manovra economica 2021, quasi 40 miliardi di euro contro la crisi Covid19

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui