Coronavirus, Pollard: “Mascherine e distanziamento fino a luglio 2021”

Il coronavirus potrebbe continuare ad essere una minaccia sino a luglio 2021. Questo il parere del direttore dell’Oxford Vaccine Group, Andrew Pollard.

Vaccino covid
Coronavirus (Foto: Getty)

“Le mascherine e il distanziamento sociale resteranno obbligatori fino a luglio 2021”. Così afferma il direttore dell’Oxford Vaccine Group, Andrew Pollard. Secondo lui il coronavirus continuerà a mietere terrore nel mondo fino all’estate prossima.

Amdrew Pollard è a capo dell’équipe che sviluppa il vaccino di Oxford e lui è dell’opinione che i cittadini del mondo dovranno continuare a seguire le varie restrizioni fino a quando non si riesca a trovare un vaccino efficace.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE QUESTO ARTICOLO >>> Coronavirus, Zaia annuncia Piano Sanità Pubblica: come funzionerà

Coronavirus, Pollard: “Mascherine e distanziamento fino a luglio 2021”

Coronavirus Norvegia
Coronavirus, (Foto: Getty)

Andrew Pollard ha espresso la sua opinione, ma questa non ha fatto altro che alimentare il panico tra le persone. Infatti egli afferma che “fino all’estate prossima la vita non tornerà alla normalità”.

Alle colonne del Daily Mail il direttore dell’Oxford Vaccine Group ricorda che “una volta completati i test della fase finale del vaccino, sarà necessaria l’approvazione della Medicines and Healthcare products Regulatory Agency“.

Fino a quando non si arrivi ad avere l’immunità di gruppo o alla scoperta di un vaccino, è impossibile che si possa tornare alla vita normale. Però, nel frattempo avverte il capo della Uk Vaccine Taskforce, Kate Bingham che “è meglio avere un vaccino parzialmente efficace che non averne affatto”.

Inoltre la Bingham ha aggiunto ai microfoni di Sky News che ad oggi “esiste una sottile possibilità che il vaccino di Oxford sia pronto per Natale”. Una notizia positiva ma che si scontra con le affermazioni fatte in precedenza. Il vaccino di Oxford sarà parzialmente efficace o lo sarà totalmente?

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE QUESTO ARTICOLO >>> Coprifuoco in Campania, De Luca: “Tutto chiuso dalle 23 di questo venerdì”