Juventus, nuova positività nell’Under 23: “chiuso” il settore giovanile

0
49

Juventus, nuovo caso nell’Under 23: “chiuso” il settore giovanile. L’ultima positività di Alessandro Di Pardo ha fatto prendere la decisione estrema alla società bianconera

Juventus chiude le giovanili
Juventus, nuovo contagio nell’Under 23: “chiuso” il settore giovanile (Foto: Getty)

Decisione drastica ma necessaria da parte della Juventus. L’ennesimo caso di positività al coronavirus da parte di un giocatore dell’Under 23, ha costretto la società bianconera ha sospendere l’attività. Il settore giovanile rimarrà chiuso fino a data da destinarsi per porre un termine a questa nuova ondata di infezioni. Ad essere coinvolti nelle scorse settimane non sono stati solo i calciatori della seconda squadra, ma anche gli interpreti di altre rappresentative giovanili. Per quanto riguarda l’ordine temporale, l’ultimo ad essere risultato positivo ai tamponi è Alessandro Di Pardo, che milita in Lega Pro con l’Under 23. Questo ha costretto tutto il corpo squadra a rimanere in isolamento, così come stabilito dal protocollo sanitario ideato dalla Figc e dal Cts.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Juventus, Pirlo: “Dybala è arrabbiato, ma a Crotone non poteva giocare”

Juventus, nuova positività nell’Under 23: sospese temporaneamente le attività del settore giovanile

J Center Torino
Juventus, nuova positività nell’Under 23: “chiuso” il settore giovanile (Foto: Getty)

Secondo quanto riportato dalla società bianconera sul suo sito ufficiale:

“E’ stato deciso, a scopo precauzionale, di sospendere temporaneamente l’attività del settore giovanile maschile e femminile. I casi positivi e i relativi contatti stretti sono stati posti in isolamento fiduciario nel rispetto della normativa vigente”.

Fortunatamente nessuno ha avuto contatti con la prima squadra di Andrea Pirlo che sarà impegnata domani alle 18.55 nell’esordio di Champions League contro la Dinamo Kiev. La partenza per l’Ucraina ha evitato un ulteriore isolamento fiduciario a Dybala e compagni dopo quanto avvenuto cinque giorni fa con la positività di McKennie.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, Sarri rescinde: pronta una nuova panchina

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui