Covid-19, Pregliasco: “Stop al superfluo, il lockdown va evitato”

0
43

Covid-19, parla Fabrizio Pregliasco. Il medico, direttore sanitario dell’ospedale Galeazzi di Milano, fa il punto della situazione sull’attuale scenario italiano e manda un messaggio ai cittadini. 

fabrizio pregliasco
Fonte: Facebook

“Stop al superfluo per evitare il lockdown”. E’ questo il messaggio lanciato dal professor Fabrizio Pregliasco, direttore sanitario dell’ospedale Galeazzi di Milano, intervenuto quest’oggi ai microfoni di Skytg24. L’esperto, pronunciatosi sull’attuale criticità, ha lanciato un appello importante a tutti i cittadini italiani.

covid-19 conseguenze
Getty Images

Covid-19, l’appello di Pregliasco

Il Dpcm di ieri, riferisce il medico, è infatti un primissimo segnale inviato all’Italia intera.  Urge una sterzata, senza la quale si rischia seriamente di sprofondare di nuovo. “Rinunciando adesso ad alcune cose cose non importanti potremo evitare una situazione che potrebbe precipitare portando a dei lockdown più dolorosi e pesanti, sia per l’economia che per la tenuta psicologica dell’attuale comunità”, spiega il professore sanitario.

Potrebbe interessarti anche —-> Campania, respinto il ricorso contro le scuole chiuse: la decisione

Ma cosa si intende per superfluo? “E’ tutto ciò che non è scuola, la quale deve essere invece assolutamente protetta, e il lavoro. Tutto il resto, anche condizionando alcune attività lavorative che dovranno avere degli aiuti, va attenuato al fine di ridurre una tendenza in crescendo”, aggiunge Pregliasco.

Per quanto riguarda invece un possibile coprifuoco a Milano, Pregliasco conclude così: “Vedo il mio ospedale e il confronto con altre strutture. La situazione sta prendendo una brutta piega e forse solo un intervento più concreto ci permetterebbe di stare più tranquilli. Potrebbe essere un’alternativa necessaria se nei prossimi giorni non dovrebbero arrivare le indicazioni che ci auguriamo”. 

Leggi anche —-> Covid-19, bollettino 19 ottobre: 9.338 contagi e 73 morti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui