Verona, bimbo abbandonato: rintracciati e denunciati i genitori

0
19

Un bambino di 3 mesi era stato abbandonato sul ciglio della strada lo scorso mercoledì 14 ottobre. Oggi sono stati rintracciati i suoi genitori. 

Neonato
Bambino (photo Pixabay)

Lo scorso mercoledì 14 ottobre a Verona, in via Golosine un uomo che stava andando a lavoro in bici ha sentito il pianto di un bambino; era stato abbandonato sul selciato all’angolo di una strada. L’uomo ha immediatamente chiesto l’intervento delle Volanti di Verona. I militari una volta sul posto hanno trovato un neonato di 3 mesi avvolto in una coperta di lana.

Il neonato è stato trasportato in ambulanza all’Ospedale della Donna e del Bambino. I medici che lo hanno visitato gli hanno trovato una temperatura corporea di 35,3 gradi, e quindi la paura che fosse in ipotermia è stata spazzata via.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE QUESTO ARTICOLO >>> Covid, positivo il capogruppo M5S Crippa: contagiata anche una deputata

Verona, bimbo abbandonato: rintracciati e denunciati i genitori

bambino

La notizia dell’abbandono di un bambino di soli tre mesi aveva scosso l’intera cittadina di Verona. “Questo episodio è abbastanza particolare perché non è frequente l’abbandono di un bimbo così grande”, afferma l’assessore ai Servizi sociali del Comune di Verona, Daniela Maellare.

L’abbandono era avvenuto lo scorso mercoledì 14 ottobre, mentre oggi venerdì 16, sono stati rintracciati i genitori del neonato abbandonato nel quartiere veronese in Via Golosine.

I genitori del bambino sono una coppia di trentenni originaria della Romania. I due vivono in Italia da un anno e alla domanda degli agenti della polizia che gli hanno chiesto per quale motivo abbandonare il bambino hanno risposto: “Non abbiamo soldi”.

La polizia ha indagato ed effettivamente la coppia vive in condizioni precarie, ma nonostante ciò non gli viene perdonato l’abbandono di un bambino di 3 mesi. I due genitori, dunque, sono stati denunciati per abbandono di minore alla procura di Verona, la quale già nella giornata di ieri aveva aperto un fascicolo sulla vicenda.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE QUESTO ARTICOLO >>> Coronavirus Italia, rischio chiusura per palestre, cinema e parrucchieri

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui