Usa 2020, scontro televisivo tra Trump e Biden: è il primo duello a distanza

0
16

Si accende la corsa a Usa 2020, con Trump e Biden che si sfidano nel primo duello tv a distanza. Il primo sulla Nbc ed il secondo sulla Abc.

Trump biden
Arriva il primo scontro televisivo a distanza tra i due candidati (Getty Images)

La positività al Coronavirus di Donald Trump ha cambiato tutte le tappe di avvicinammento alle elezioni di Usa 2020. Infatti con la positività di Trump, sono stati annullati i dibattiti televisivi con Joe Biden, il candidato democratico. Così il paese americano per permettere ai due sfidanti di procedere alla campagna elettorale, nonostante le difficoltà, ha deciso di proporre un duello televisivo a distanza, su due reti differenti. Infatti l’attuale 45esimo presidente americano è andato in onda sulla Nbc, mentre lo sfidante democratico si è espresso su Abc.

Il confronto è andato in onda in una modalità inedita. Infatti si è porceduto con la formula del Townhall, ossia con un moderatore e domande da un pubblico surrogato. Una formula inedita, che sembrerebbe quasi un surrogato del dibattito in presenza che doveva svolgersi tra i due candidati. Uno scontro che per molti media americani vede Biden vincitore ai punti. Infatti, nella notte, Trump è apparso meno aggressivo del solito, ancora più evasivo su alcuni punti come tasse e Covid, e quasi rassegnato alla sconfitta. Mentre dall’altro lato c’era un Joe Biden che, con toni quasi presidenziali e senza gaffe, ha avuto la meglio sul presidente uscente.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Covid-19, Oms: “Vaccino? Per i più giovani forse nel 2022”

Usa 2020, Trump perde terreno su Biden: ancora una volta poco pronto

Trump Biden
Il dibattito visto in televisione (Getty Images)

Come abbiamo ampiamente anticipato, ancora una volta Joe Biden si è fatto trovare più pronto all’evento. Infatti l’attuale presidente Trump, incalzato dalle domande della anchor Savanna Guthrie è apparso spento, quasi spaesato, ripetendo cose non vere sulla pandemia e ribadendo il suo scetticismo sull’uso della mascherina.

Donald Trump così è andato in difficoltà su qualsiasi tema, avanzando diverse teorie del complotto come il fantomatico dato dell’85% degli americani ha contratto il virus a causa della mascherina. Così la stessa moderatrice, Guthrie, ha criticato il tycoon affermando: “Lei è il presidente, non uno zio pazzo qualunque“.

Dall’altra parte, in diretta da Philadelphia sulla Abc, Joe Biden ha mostrato una calma serafica, rispondendo a tutte le domande di uno dei giornalisti più esperti al mondo televisione come George Stephanoupolos. Biden ha ammesso il suo errore nell’aver sostenuto un disegno di legge del 1994, che ha aumentato il numero di afroamericani in carcere. Poi il candidato democratico ha parlato molto di economia e del sistema sanitario, rivolgendosi spesso alla parte più povera della popolazione.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Meteo, altra giornata di piogge: ciclone ancora in azione

L.P.

Per altre notizie di Politica Estera, CLICCA QUI !

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui