Muffin alla Marijuana, ragazza li prepara ma li mangia la zia: ricoverata

0
20

Muffin alla Marijuana, ragazza li prepara ma li mangia la zia: ricoverata in ospedale con problemi respiratori e vertigini

Muffin Marijuana
Muffin alla Marijuana, ragazza li prepara ma li mangia la zia: ricoverata (Foto: Getty)

La marijuana in cucina è più che una stravaganza giovanile. Negli Stati Uniti, ma anche in alcuni posti in Europa come l’Olanda, è utilizzata spesso per preparare dei piatti piuttosto succulenti. Dai semplici biscotti, fino a delle splendide torte. Molti negozi californiani vendono questi prodotti in modo legale, esaltandone anche i benefici (in piccole dosi) per il sistema nervoso e la salute generale. Un’usanza che ha aperto anche diversi dibattitti sull’utilità della cannabis all’interno della nostra dieta, portando Netflix a creare addirittura uno show sulla cucina a tema.

Il problema è quando si esagera con le dosi o non si seguono ricette ufficiali. A quanto pare è quanto accaduto a Cremona ad una 27enne e alla propria zia. I carabinieri della città lombarda hanno segnalato la ragazza alla Prefettura come assuntrice di sostanza stupefacenti. Il tutto proprio a causa di un dolce preparato in caso, nella fattispecie dei Muffin alla Marijuana. 

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Bari, donna di 40 anni muore dissanguata nel tentativo di iniettarsi droga

Muffin alla Marijuana, ragazza li prepara ma li mangia la zia: finisce in ospedale intossicata

Muffin
Muffin alla Marijuana, ragazza li prepara ma li mangia la zia: ricoverata in ospedale (Foto: Getty)

La giovane aveva deciso di trascorrere un pomeriggio cucinando dei bei muffin a base di marijuana. Dei dolci stile Amsterdam per ravvivare la serata, con l’utilizzo di 5 grammi di cannabis. Secondo le intenzioni della ragazza, li avrebbe voluti condividere per la merenda con la nonna e la zia, che erano in casa con lei. Il problema è che la seconda è arrivata in cucina da sola, mentre la 27enne era fuori. Visti i muffin appena sfornati ha deciso di farsene una bella scorpacciata, ignorando la presenza dell’ingrediente segreto.

Poco dopo ha iniziato però ad avere dei sintomi quali nausea, problemi respiratori e vertigini. Immediatamente hanno avvisato il 118 per un ricovero in Pronto Soccorso. Sul posto sono giunti anche i carabinieri che hanno ricostruito la vicenda.

La zia al momento è ricoverata ma in buone condizioni. La ragazza invece è stata segnalata per uso di sostanze stupefacenti.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Bologna, limiti alla movida: chiusura parziale per alcune piazze

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui