Lentini, nascondeva esplosivo all’interno del garage: un arresto

0
12

A Lentini la polizia ha scoperto che un uomo nascondeva all’interno del suo garage una cartuccia di esplosivo. L’uomo si trova agli arresti domiciliari. 

Getty Images

Gli Agenti della Squadra Mobile e del Commissariato di Pubblica sicurezza di Lentini hanno eseguito nella giornata di ieri un arresto nei confronti di una persona del luogo di nome Alfio Caramella. L’uomo ha 44 anni ed è accusato di detenzione illegale di esplosivo. Dopo una lunga indagine, gli investigatori hanno ritenuto di avere prove sufficienti per ritenere che Caramella conservasse all’interno del proprio garage armi ed esplosivi. A quel punto è scattato una perquisizione nell’abitazione dell’uomo. Gli inquirenti hanno trovato al suo interno, nascosta sopra l’architrave d’ingresso del garage, una cartuccia da esplosivo, modello “Premex 300” del peso di 130 grammi. La cartuccia in questione è classificata dallo stato materiale esplosivo molto pericoloso. E d’altronde è per questo motivo che l’uomo lo aveva nascosto con così tanta cura. Caramella si trova adesso agli arresti domiciliari.

Leggi anche: Verona, rubarono 11mila a casa di uno spacciatore: arrestati 2 carabinieri

Milano, ucciso e murato vivo all’interno della parete di una villa

La vittima era un uomo di origini albanese che scomparse improvvisamente nel 2013. L’anno scorso il suo corpo venne ritrovato all’interno di una parete di una villa a Senago, in provincia di Milano, durante dei lavori di ristrutturazione. E adesso sembra che finalmente si sia riusciti ad arrestare il colpevole di questo delitto. La Procura di Monza ha infatti emesso un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di Salvatore Tambe. L’uomo si trovava già agli arresti domiciliari. Era infatti accusato di essere un esponente della famiglia di Riete, uno dei clan di Cosa Nostra. Secondo la polizia, la motivazione alla base di questo delitto sarebbe stato un furto di gioielli fatto dal giovane albanese, che si è poi trovato a subire questa tremenda ritorsione.

Leggi anche: Bari, donna di 40 anni muore dissanguata nel tentativo di iniettarsi droga

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui