Inter-Milan, Pioli: “Conte? Difficile dare giudizi”

0
20

Domani alle 18.00 l’Inter affronterà il Milan nel tanto atteso derby di Milano. Alla vigilia della gara è intervenuto in conferenza stampa Stefano Pioli. 

Stefano Pioli
Stefano Pioli (Foto: Getty)

Siamo alla vigilia del tanto atteso derby della Madonnina. Una partita attesissima che vedrà scendere in campo un Milan che dal post lockdown è imbattuto e dall’altra parte l’Inter con una squadra decimata dal covid. I nerazzurri ospiteranno i rossoneri, per la prima volta, in uno stadio dove a causa della pandemia da covid non si assisterà alle bellissime coreografie delle due curve.

Un ambiente freddo, privo dell’affetto dei tifosi che sembra aver premiato la squadra del tecnico Pioli. Infatti da quando i supporters rossoneri non sono più presenti allo stadio il Milan è imbattuto. Un record di 17 gare che sia tifosi che giocatori sperano di portare a 18 battendo i cugini nerazzurri.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE QUESTO ARTICOLO >>> Calciomercato Milan, si teme l’addio di Hernandez: un top club su di lui

Verso Inter-Milan, Pioli: “Conte? Difficile dare giudizi”

ibrahimovic coronavirus
Ibrahimovic (Getty Images)

Alla vigilia dell’atteso derby il tecnico rossonero, Stefano Pioli, è intervenuto in conferenza stampa per rispondere alle domande dei giornalisti. Il Milan arriva al derby con molte certezze e la gara con l’Inter “è un esame difficile”.

L’assenza dei tifosi non renderà l’ambiente caldo, ma nonostante questo “il derby resterà una sfida calda e sentita sia dai giocatori che dagli allenatori”.

Il Milan a differenza dell’Inter ha recuperato il pezzo pregiato della rosa, ossia Ibrahimovic. “Zlatan sta bene”, ricorda Pioli. “Ha avuto una sola settimana di allenamenti, ma è pronto per giocare. Non so però se resterà in campo per 90 minuti”.

Pioli ha dato la sua impronta al Milan e sta coinvolgendo tutti i giocatori a disposizione nel progetto e quando al tecnico rossonero gli viene chiesto se invidia qualcosa al tecnico nerazzurro risponde: “L’invidia è un sentimento che non mi appartiene. È difficile dare dei giudizi sul mio collega”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE QUESTO ARTICOLO >>> Calciomercato Milan, si avvicina il ritorno in Serie A

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui