Meteo, maltempo per le prossime 72 ore: scatta l’allerta

0
49

Peggiorano drasticamente il meteo sulla penisola, con il maltempo che colpirà per le prossime 72 ore. Piogge e temporali in tutta Italia.

Meteo Maltempo
Piogge e temporali diffusi in tutta Italia (WEbSource)

Sarà un giovedì difficile da affrontare quello che vivremo sulla penisola, specialmente per quanto riguarda il meteo, con il maltempo che sarà il vero protagonista di giornata. Infatti, stando alle varie previsioni ci saranno ben 72 ore di piogge e temporali diffusi sulla penisola. La fase di maltempo che attraverserà la penisola è caratterizzata da abbondanti piogge, temporali, nubifragi e il ritorno della neve.

Così l’autunno inizia ad alzare la voce su tutta l’Italia. Infatti durante la giornata odierna il maltempo colpirà diverse zone della penisola, come la bassa Lombardia, l’Emilia centro-occidentale, il Veneto e quasi tutto il Sud Italia. Inoltre dei forti rovesci sono attesi anche al Centro ed in alcune parti del Sud Italia come Umbria, Lazio e Campania. Proprio su queste due ultime regioni si abbatteranno violenti nubifragi che coinvolgeranno le città di Roma, Caserta e Napoli. Un maltempo che durerà durante tutto l’arco della giornata, con il meteo che rimarrà perturbato durante tutto l’arco della giornata.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Allerta meteo, previste forti piogge in Friuli e in Campania: i dettagli

Meteo, maltempo in tutta Italia: l’effetto del ciclone

meteo maltempo
Giovedì caratterizzato da piogge intense (via Pixabay)

Lo stravolgimento meteo delle ultime ore è dovuto soprattutto alla presenza di un ciclone freddo dal Nord Europa, che è arrivato sulla penisola. Seguirano quindi giorni caratterizzati da violenti piogge e temporali, ed in alcuni casi addirittura dei nubifragi. Per questo motivo, il Dipartimento della Protezione Civile ha deciso di lanciare l’Allerta Gialla su tutte le regioni tirreniche del Centro Italia e l’allerta Arancione per la Camapania. Andiamo quindi a vedere cosa accadrà nelle prossime ore sui tre settori italiani.

Sulle regioni del Nord Italia avremo sin dal mattino cieli coperti e precipitazioni diffuse da Ovest ad Est del settore. Infatti le piogge bagneranno tutte le regioni del settore settentrionale. Inoltre la neve tornerà a colorare le vette alpine già dai 1400 metri. Le temperature saranno in diminuzione, con massime tra i 14 ed i 17 gradi.

Situazione anaologa anche per le regioni del Centro Italia. Infatti anche qui, sin dal mattino, avremo piogge sparse su tutte le regioni tirreniche del settore. Sulla catena montuosa degli Appennini, invece, riapparirà la neve a partire dai 1000 metri di altezza. Situazione migliore invece per quanto riguarda le regioni adriatiche, dove sì i cieli saranno coperti, ma non ci saranno piogge durante l’arco della giornata. Le temperature anche qui in diminuzione con massime tra i 14 ed i 17 gradi.

Infine le piogge ed il maltempo caratterizzeranno anche le regioni del Sud Italia. Infatti proprio qui la Protezione Civile invita alla cautela, con l’allerta arancione che coinvolgerà la Campania. Le piogge e le precipitazioni colpiranno tutto il settore, con qualche schiarita durante le ore serali. I fenomeni sono in attenuazione con il passare delle ore, mentre invece le temperature riceveranno un drastico calo, con massime tra i 16 ed i 21 gradi.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Coronavirus, Conte: “Lockdown? Queste le nostre intenzioni”

L.P.

Per altre notizie di Meteo, CLICCA QUI !

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui