Coronavirus, record di contagi in Germania: la Merkel corre ai ripari

Coronavirus, record di contagi in Germania: la Merkel corre ai ripari per evitare un sovraccarico del sistema sanitario nazionale

Germania coronavirus
Coronavirus, record di contagi in Germania: la Merkel corre ai ripari (Foto: Getty)

La Germania ha registrato ieri il più alto numero di contagi da Covid-19 dall’inizio della pandemia.

Il Robert Koch Institute ha rivelato giovedì mattina che 6.638 persone sono state confermate positive al virus nelle 24 ore precedenti. Il precedente primato di 6.294 casi risaliva allo scorso 28 marzo.

La Germania fino a questo momento si è comportata meglio dei suoi “vicini europei, con un numero complessivo di morti per coronavirus pari a 9.710. Le infezioni dallo scorso inverno hanno raggiunto quota 341.000. Un numero considerevole ma pur sempre inferiore a Francia, Spagna, Italia e Gran Bretagna.

Ma come il resto d’Europa, la seconda ondata ha obbligato il governo di Angela Merkel a far fronte a nuove misure d’emergenza. L’obbligo di indossare le mascherine è stato esteso alle aeree in cui il tasso di incidenza è superiore a 35 casi per 100.000 abitanti. Anche bar e ristoranti dovranno chiudere in orario anticipato, mentre i raduni saranno limitati a 25 persone in spazi pubblici e 15 persone in luoghi privati.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Covid Germania, oltre 5mila casi in 24 ore: record di contagi a Berlino

Coronavirus, record di contagi in Germania: la Merkel prepara nuove misure d’emergenza

Merkel Covid
Coronavirus, record di contagi in Germania: la Merkel corre ai ripari (Foto: Getty)

L’accordo raggiunto dal governo federale e dai 16 Land, prevede inoltre ulteriori misure nel caso in cui il tasso di incidenza non migliorasse entro 10 giorni. E’ stato consigliato alla popolazione di evitare viaggi interni se non necessario verso regioni in cui si sono registrati 50 nuovi casi ogni 100.000 abitanti.

Il governo ha sottolineato che un tasso di incidenza più elevato renderebbe “impossibile” la ricerca dei contatti e porterebbe quindi a un aumento dei casi e dei decessi.

Sono convinta che quello che facciamo ora sarà decisivo per come superare questa pandemia“, ha dichiarato la Merkel.

Dobbiamo fermare questo aumento esponenziale il prima possibile”, ha aggiunto. “Se non lo facciamo, non finirà bene”.

Diverse grandi città tra cui Berlino, Colonia e Francoforte, dove il numero di infezioni è aumentato nelle ultime settimane, avevano già introdotto restrizioni come il coprifuoco per la vita notturna.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Coronavirus, in Germania mascherine obbligatorie: la proposta del governo