Roma, focolaio Covid all’interno dell’azienda Bartolini

0
65

Roma, focolaio Covid all’interno dell’azienda Bartolini. Il noto corriere ha riscontrato la positività di 16 dipendenti nella sua sede di Guidonia

Bartolini corriere
Roma, focolaio Covid all’interno dell’azienda Bartolini (Foto: Facebook)

L’aumento dei contagi di coronavirus in Italia continua a preoccupare le istituzioni. Le nuove misure per contenere il virus sono state varate tramite il Dpcm annunciato dal premier Conte nella giornata di ieri. Limitazioni pubbliche ed uso della mascherina sono alla base della nuova attenzione richiesta a tutti per evitare una nuova escalation simile allo scorso inverno. L’imperativo è evitare i focolai estesi, circoscrivendo a livello regionale le aree più colpite. Il tutto per impedire il ricorso ad un nuovo lockdown nazionale che metterebbe definitivamente in ginocchio la nostra economia, già martoriata. Proprio per questo si sta cercando di promuovere sempre più lo smartworking, per evitare rischi di contagi in azienda che bloccherebbero l’operato della stessa. Alcuni settori, però, richiedono per forza la presenza in loco, come nel caso dei corrieri. L’ultimo caso di contagi multipli riguarda proprio un noto marchio di consegne espresse, attivo sul territorio laziale: Bartolini.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Covid-19, chiusura di parchi e centri anziani a Sorrento: l’ordinanza

Roma, focolaio Covid all’interno dell’azienda Bartolini di Guidonia: 16 positivi

Focolaio Covid
Roma, focolaio Covid all’interno dell’azienda Bartolini (Foto: Getty)

Ad annunciare lo scoppio del nuovo focolaio a Guidonia, vicino Roma, è stato proprio il sindaco Michel Barbet.  

Sedici dipendenti dell’azienda di corriere espresso Bartolini sono risultati positivi. Al momento l’Azienda Sanitaria Locale sta effettuando l’indagine epidemiologica e la situazione è sotto controllo.

Secondo quanto riferito da Barbet: “La Asl Roma 5 ha informato di 16 casi di positività al Covid-19 tra i dipendenti dello stabilimento Bartolini. Purtroppo il numero non è ancora definitivo e potrebbe crescere ulteriormente, visto che si stanno effettuando le analisi adeguate su tutto il personale”.

Il primo cittadino poi aggiunge: “La situazione è sotto controllo, sono in contatto con la Asl Roma 5 e con i proprietari della Bartolini per aggiornare la cittadinanza sull’evolversi della situazione”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Conte alla Camera: “Importanti risorse destinate all’occupazione femminile”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui