Milano, maestro delle elementari nei guai: presunte percosse agli alunni

0
28

Milano, maestro delle elementari nei guai: presunte percosse agli alunni. Il docente è stato sospeso ed è indagato per violenza nei confronti di minore

Violenza a scuola
Milano, maestro delle elementari nei guai: presunte percosse agli alunni (Foto: Facebook)

Nel nuovo Dpcm varato dal Governo per contenere la nuova ondata di coronavirus non rientra il team scuola. Le aule rimarranno aperte nonostante il grande numero di positivi riscontrati nell’ultimo mese dopo l’inizio dell’anno didattico. La ministra dell’Istruzione Azzolina ha difeso a spada tratta la scelta di riportare i ragazzi ad una formazione dal vivo, lasciando per il momento da parte i collegamenti a distanza su Zoom et similia.

Purtroppo però, con il ritorno al contatto diretto tornano anche delle tristi storie di cronache che riguardano maestri e alunni. L’ultima arriva direttamente da Milano dove un insegnante delle elementari di 48 anni è stato accusato di violenza e percosse nei confronti dei propri alunni.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Arrestato operaio a Milano: aveva 21 kg di eroina

Milano, maestro delle elementari nei guai: sospeso 4 mesi per presunte percosse agli alunni

scuola elementare
Milano, maestro delle elementari nei guai: presunte percosse agli alunni (Foto: Facebook)

Il docente è stato momentaneamente sospeso per 4 mesi in attesa che le indagini chiariscano la vicenda. Secondo le prime ricostruzioni avrebbe in diverse occasioni sbattuto contro l’armadio di classe o i banchi i propri studenti, di cui uno anche disabile. Un modo manesco di trattare i bambini che sarebbe stato accompagnato anche da epiteti ingiuriosi.

L’inizio dell’indagine è dovuta ad un disegno raffigurante un bambino sopra un mobile della classe e il maestro a fianco. Un’immagine che ha insospettito alcuni genitori e ha portato gli operatori scolastici a cercare chiarezza. Secondo quanto ricostruito il maestro costringeva gli alunni a pratiche inusuali come guardare costantemente la lavagna con il volto girato o sdraiati sul pavimento dell’aula dal basso verso l’alto. Questi episodi sono stati confermati nelle 18 audizioni protette e anche dalle insegnanti di sostegno.

Nella scuola elementare, che si trova in zona Comasina, avvenivano cose particolari. Oltre alla mancanza di sensibilità nei confronti degli studenti, infatti, il maestro avrebbe anche trattato in malo modo un disabile. Il ragazzo sarebbe stato costretto a seguire la lezione sopra un porta ombrelli su cui era stato messo di peso dallo stesso docente.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Milano, l’allarme del vicesindaco: “La Regione non ci dà i vaccini”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui