Firenze, Rsa a rischio: metà dei pazienti positivi

0
16

Firenze, le Rsa locali tornano a rischio: metà dei pazienti in una struttura cittadina è risultata positiva agli ultimi tamponi

Focolaio rsa
Firenze, Rsa ancora a rischio (archivio Getty Images)

Ancora una volta, come già nella prima fase dei contagi da Coronavirus in Italia, le Rsa rischiano di diventare i focolai più pericolosi. Lo dimostrano i dati arrivati oggi dalla Toscana e in particolare dalla zona di Firenze. Nella Rsa Le Magnolie vicina al Parco delle Cascine ci sono 35 ospiti positivi sui 70 attualmente nella sttruttura. In più per altri due, come ha fatto sapere la Asl locale, non è ancora arrivato il risultato del tampone mentre gli altri 33 sono risultati tutti negativi.

covid alessandria rsa
A Firenze metà degli ospiti di una Rsa positivi (Getty Images)

Se questa situazione allarma, ci sono anche altri focolai attivi nelle residenze di assistenza. Ci sono ancora 31 ospiti positivi a Villa Amelia a Prato e 37 quelli contagiati nella Rsa Rosa Libri di Greve in Chianti (Firenze). In questa struttura sono risultati positivi anche 25 operatori. Ancora non pervenuti i risultati degli ultimi tamponi effettuati nella Rsa San Giuseppe di Sesto Fiorentino. Lì nei giorni scorsi sono risultati positivi 33 ospiti, più cinque operatori laici e tre suore infermiere.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE  >>> Pistoia, maltrattamenti nella Rsa: arrestate tre persone

Toscana, a Greve in Chianti un focolaio che preoccupa per le sue dimensioni

Covid Roma
Toscana, Greve in Chianti è paese a rischio (archivio Getty)

In Toscana preoccupa il focolaio di Greve in Chianti, perché non ci sono solo gli ospiti positivi nella Rsa Rosa Libri. Il tampone infatti ha comnfermato il contagio da Coronavirus anche per un calciatore della Grevigiana, locale squadra dilettantistica che quindi adesso è a rischio.

Il sindaco della cittadina,  Paolo Sottani, ha spiega che adesso la squadra, che domenica doveva debuttare nel suo campionato, si trova attualmente in quarantena. Per affrontare le problematiche all’interno della Rsa Rosa Libri, la Asl Toscana Centro e il Comune hanno organizzato un incontro coln la direzione della struttura.

Dei 25 operatori risultati positivi al Coronavirus, 19 sono residenti proprio a Greve in Chianti. Per questo il sindaco ha confermatio che è essenziale che arrivinop gli ultimi tamponi in corso per avviare il sistema di tracciamento individuando eventuali contatti e avvisare le persone che sono state vicine ai casi confermati”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui