Droga, arrestato un 46enne a Livorno: aveva un’immensa coltivazione

0
24

Droga, arrestato uno chef di 46 a Livorno: aveva un’immensa serra di stupefacenti per un giro da oltre 2 milioni di euro. Fondamentale un blitz delle forze dell’ordine dopo un indizio incredibile. 

droga

Coltivava droga per un mega giro da oltre 2 milioni di euro: arrestato un 46enne. E’ successo a Livorno, dove un chef è stato arrestato per un’immensa coltivazione di marijuana scoperta nella zona sud della città toscana. Il soggetto è stato fermato con l’accusa di detenzione e produzione di stupefacenti ed è attualmente in carcere.

Ndrangheta Verona

Droga, arrestato 46enne: giro da oltre 2 milioni di euro

E’ stata dalle successive verifiche nella sua abitazione che è emerso anche il giro milionario che lo vedeva coinvolto. A far scattare l’allarme sulle piante è stato invece il fortissimo odore che arrivava nelle strade dalla serra allestita ad hoc. Sono stati così sequestrati 8.6 chilogrammi di marijuana già pronti per la vendita, 704 piante di capana indiana e 87 lampade alogene utili per la coltivazione.

Potrebbe interessarti anche —-> Terni, 18enne muore per overdose: “Era il regalo per il suo compleanno”

Come riporta poi l’ANSA, è stata bloccata anche la stessa villetta di 244 metri quadrati e il terreno adiacente di 1.045 mq. Il pacchetto di stupefacenti già pronti avrebbero prodotto ben 17 mila dosi per un ricavo di 86 mila euro, fino ad arrivare a oltre 2.1 milioni per quella ancora in produzione. Ma è sfumato tutto per il protagonista che ora dovrà rispondere severamente alle accuse. Nel frattempo si lavora per individuare tutti gli altri coinvolti nel giro.

Leggi anche —-> Bologna, aggredito conducente autobus: “Chiedevo l’uso della mascherina”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui