Covid-19, in Francia il 17% dei test positivi: Macron parlerà alla nazione

0
24

Covid-19, Francia registra una situazione incredibilmente drammatica. La situazione nel Paese transalpino è parecchio complicata e si respira aria di lockdown. 

coronavirus francia
Covid-19 Francia (photo Gettyimages)

In Francia il Covid-19 è un problema sempre più allarmante. Giorno dopo giorno i bollettini pubblicati dal Governo parlano di una situazione sempre più vicina al collasso e all’implosione. Settimane fa la nazione aveva individuato dei focolai e delle aree particolarmente complicate, che erano state definite come “zone rosse”. Queste zone andavano messe sotto strettissimo controllo, evitando il più possibile che degli errori potessero accadere al loro interno. Erano 42, poi sono diventate 46 e ora tutta la Francia è in serio pericolo. La malattia che si è originata nei mercati della carne di Wuhan, infatti, ha continuato a circolare all’interno del Paese, complicando e non poco ogni tentativo di controllo che è stato fatto dalle forze specializzate.

LEGGI ANCHE —> Eloisa Fontes, la top model ritrovata in una favela di Rio: i dettagli

Covid-19, in Francia il 17% dei t est positivi: Macron parlerà alla nazione mercoledì

Il bollettino di oggi parla di una situazione veramente difficile, con un weekend da incubo per la Francia. Secondo le ultime, infatti, il Covid-19 sarebbe stato ritrovato nel 17% dei tamponi fatti. Quasi due persone ogni 10 sono quindi affette dalla pandemia che ha messo in ginocchio il mondo. Un dato che deve spingerci a riflettere su noi stessi e su quello che stiamo e non stiamo facendo. Per dare una risposta al suo popolo, riportano i media francesi, il presidente Macron ha annunciato che mercoledì terrà un discorso a tutta la nazione. L’ipotesi lockdown è improbabile, ma prende sempre più piede dopo questo appuntamento tra il numero uno del governo e i francesi. Di certo la situazione è molto complicata e bisogna fare qualcosa per arginare questa ondata di contagi di ritorno che rischia seriamente di mettere in difficoltà il pianeta.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui