Coronavirus, Conte: “Nuovo Dpcm? Proviamo a licenziarlo già stasera”

0
16

Parlando con i giornalisti a Taranto, il premier Giuseppe Conte ha svelato che il nuovo Dpcm anti Coronavirus potrebbe essere licenziato già stasera 

coronavirus dpcm
Secondo quanto riferito dal premier Conte, il nuovo Dpcm anti Coronavirus potrebbe essere licenziato stasera (Getty Images)

È un periodo piuttosto delicato. L’emergenza Coronavirus è tornata a farsi sentire con insistenza e, visti i numeri molto alti registrati negli ultimi giorni, si sta pensando a nuove misure restrittive. In vista del prossimo 15 ottobre, sono attese comunicazioni circa il nuovo Dpcm, che imporrà alcuni cambiamenti rispetto alle regole attualmente in vigore.

Intanto, questa mattina il presidente del Consiglio Giuseppe Conte si è recato a Taranto per l’inaugurazione della nuova sede della Scuola di medicina. Al termine dell’intervento, il premier ha risposto alle domande dei giornalisti e – com’era inevitabile – si è parlato del nuovo Dpcm. “Negli ultimi giorni siamo molto impegnati in questo senso, proveremo a licenziarlo già per questa sera” le sue parole riportate da Adnkronos.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Coronavirus nel Mondo, in Giappone oltre 90mila positivi: la situazione

Coronavirus, Dpcm in arrivo: le possibili nuove regole

conte dpcm
Tutte le possibili novità in vigore dal prossimo 15 ottobre (Foto: Getty)

Per fronteggiare l’emergenza Coronavirus, che negli ultimi giorni sta facendo registrare picchi importanti di contagi, il governo rilascerà presto un nuovo Dpcm. Tra le possibili novità, cambia il periodo di quarantena e di isolamento fiduciario: 10 giorni invece che 15. La richiesta arrivata dal ministro Speranza è stata quindi favorevolmente accolta dal Comitato tecnico-scientifico, a patto che venga effettuato il tampone molecolare. I test saranno effettuabili anche dai medici di base e dai pediatri.

Per quanto riguarda la movida, gli esperti approveranno con molte probabilità la linea portata avanti dal governo. Soprattutto per ciò che concerne gli assembramenti nelle strade e nelle piazze, quasi sicuramente verranno imposte nuove restrizioni per bar e locali. Si parla anche di possibili divieti per le feste private, ma ci sono più perplessità a riguardo.

Si discuterà poi delle possibili misure da applicare per gli sport a contatto. Dal calcetto al basket, passando alle attività da svolgersi nelle scuole: se non sono individuali, molto probabilmente verranno stoppate col prossimo Dpcm.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Covid-19, Speranza: “Nuova fase in Italia, pronti lockdown territoriali” 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui