Udine, cacciatore precipita con l’auto in montagna e muore

0
32

Udine, un cacciatore 67enne è morto doppo essere precipitano con la sua auto mentre scendeva dal Monte Tenchia. Condizioni difficili per la neve

Udine, cacciatore muore preciptando dal Monte Tenchia (via Websource)

Tragedia causata ancora una volta dal maltempo sul Monte Tenchia, uno delle vette nella Carnia udinese. Un uomo, che in compagnia di altri amici cacciatori aveva svolto una perlustrazione in quota, suilla via del ritorno ha perso il controllo della sua auto. La macchina è precipitata nel vuoto non lasciandogli scampo mentre il canme che era con lui si è salvato.

R.d.V., 67 anni, residente a Cercivento è uscito di strada con la sua auto a quota 1.800 metri non affrontando una curva. Le condizioni della strada, con la nevicata che si stava abbattendo sul monte, erano difficili ma alla badse dell’incidente potrebbe eserci anche un malore

I compagni di escursione, alcuni dei quali viaggiavano dietro a lui, ad un certo punto non l’hanno più visto. Così sono tornati indietro notando le tracce delle gomme sulla neve che portavano verso valle e hanno allertato i soccorsi.

I soccorsi sul Monte Tenchia (via Websource)

Non  semplice sotto la fitta nevicata per gli uomini del Soccorso Alpino e Speleologico, Vigili del Fuoco,  Guardia di Finanza e Carabinieri intervenuti sul posto recuperare il corpo. La salma è stata ‘imbarellata’ e issata a bordo strada dopo che il medico legale ha constatato la morte.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Valle d’Aosta, tragico incidente in montagna: due morti

Incidente mortale per un altro cacciatore in macchina, frontale in provincia di Padova

Giornata di incidenti però nel Nord Est anche per un altro cacciatore. Un 69enne residente a Padova stava transitando in macchina da Codevigo, sempre con il suo cane, per partecipare ad una battura di caccia. Attorno alle 6.30, forse a causa della pioggia, la sua Panda si è scontrata con una vettura che arrivava dalla direzuioen opposta.

Per il 69enne e per il suo animale non c’è stato scampo. Il 40enne che era alla guida dell’altra vettura è invece rimasto ferito e al momento nulla sappiamo di più sulle sue condìizioni. Dopo i soccorsil, la Statale Romea è rimasta a lungo chiusa per i rilievi e per liberarla dai detriti delle due vetture.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui