Settimo Torinese, sgominato Rave Party per violazione norme anti-Covid

0
17

A Settimo Torinese i carabinieri hanno sgominato un rave party organizzato in una fabbrica abbandonata. Quasi nessuno portava la mascherina o rispettava il distanziamento. 

Getty Images

Questa notte, i carabinieri della Compagnia di Chivasso hanno fatto irruzione ad un rave party organizzato a Settimo Torinese. Le forze dell’ordine aveva ricevuto alcune segnalazioni dai residenti del luogo, probabilmente infastiditi dalla confusione e dalla musica ad alto volume. Al loro arrivo sul luogo, i carabinieri hanno riscontrato che pochissimi dei presenti indossavano la mascherina e rispettavano le norme di distanziamento sociale imposte dal governo. In tutto alla festa, erano presenti più di trecento persone. Sembra inoltre che un altro rave party fosse stato organizzato nello stesso luogo il 30 Agosto scorso. I partecipanti avevano organizzato l’evento attraverso i social e si erano dati appuntamento all’interno di questa fabbrica abbandonata. 

Leggi anche: Coronavirus, a Trieste locali chiusi dalle 23: “Per eventi legati a Barcolana”

Coronavirus, Di Maio: “Situazione critica, bisogna stare attenti”

Getty Images

Il rapido incremento dei contagi che si è verificato nelle ultime settimane, ha portato nuovamente l’Europa a doversi scontrare con il lato più critico della pandemia di coronavirus. E nonostante alcuni dati vadano presi con una certa cautela, in quanto non bisogna dimenticare che è aumentato considerevolmente il numero dei tamponi effettuati rispetto a Marzo, resta comunque il fatto che i contagi sono ormai saliti in modo preoccupante. E su questa situazione il Ministro degli Esteri Luigi Di Maio ha rilasciato alcune dichiarazioni con un post su Facebook. In questo ha scritto che ieri l’Europa ha toccato quota 100mila contagi in un solo giorno: è uno dei picchi più alti di sempre. Paesi come Francia e Spagna stanno avendo impennate impressionanti, bisogna stare attenti“.

Leggi anche: Coronavirus, focolaio Biella: cena tra amici provoca 30 positivi

Rave Party annullato dalle forze dell’ordine con successo

Aggiornamento 18:30. Le autorità hanno fatto sapere che le operazioni per lo sgombero dell’area sono riuscite senza problemi e senza tensioni o scontri. I 350 partecipanti al rave sono stati fatti evacuare in sicurezza e senza creare assembramenti pericolosi in tempi di Covid-19, con tutte le procedure standard che ora verranno messe in pratica. Sono 150 le persone identificate e 30 i mezzi controllati dai militari dell’Arma in queste ore.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui