Richiamo alimentare del Ministero della Salute: ritirato un formaggio

0
24

Richiamo alimentare del ministero della Salute per il formaggio Raschera Dop: come spiegato in un comunicato ufficiale, il prodotto è stato ritirato per la possibile presenza di Salmonella Brandenburg

richiamo alimentare
Ritirato il formaggio Raschera Dop per presenza di Salmonella Brandenburg (Pixabay)

Richiamo alimentare del Ministero della Salute. Attraverso un comunicato ufficiale, è stata annunciata la rimozione temporanea – in via precauzionale – del formaggio Raschera Dop per la possibile presenza di Salmonella Brandenburg. Prodotto dal Caseificio Ceirano-Villosio, è stato messo in vendita in forme intere, appartenenti al lotto con la data di produzione 06/06/2020 e quella di scadenza 09/11/2020. 

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Nadef, al Senato mancano i numeri per approvare la manovra

Richiamo alimentare, formaggio Raschera Dop: il comunicato

richiamo alimentare
L’avviso da parte del Ministero della Salute

Con un comunicato ufficiale, il Ministero della Salute ha diramato due giorni fa un avviso di richiamo alimentare per un lotto di Raschera Dop del Caseificio Ceirano-Villosio, a causa della presenza di Salmonella Brandenburg. Prodotto in via Principe Amedeo 14 a Scarnafici, in provincia di Cuneo, è molto rischioso per la salute. All’interno del richiamo, infatti, si legge la raccomandazione di non consumare il prodotto con lotto e scadenza al 09/11/2020.

Inoltre, viene avvisato che i punti vendita d’acquisto sono tenuti a rimborsare i clienti che hanno acquistato un formaggio Raschera Dop nell’ultimo periodo. Nei prossimi giorni, avverrà una nuova fornitura con lotti non a rischio e senza la presenza di Salmonella Brandenburg.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Francia, in un incidente aereo perdono la vita cinque persone

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui