Microsoft sceglie lo smartworking permanente: la scelta ai dipendenti

0
72

Il colosso della Tecnologia, Microsoft, sceglie di adottare lo smartworking permanente. Ai dipendenti la libertà di scegliere la modalità di lavoro.

Microsoft smartworking
la multinazionale americana dà via libera ai dipendenti (Foto: Getty)

Non si ferma la rivoluzione lavorativa post Coronavirus. La novità arriva direttamente da Microsoft, che decide di dare libera scelta ai propri dipendenti che potranno adottare lo smartworking. Con il mondo della tecnologia in continua evoluzione, il lavoro in un’azienda come quella di Redmond, Usa, potrà essere svolto anche da casa. Infatti anche al momento, la maggior parte dei dipendenti sta lavorando da casa, e potrà scegliere tale modalità anche al termine dell’emergenza sanitaria.

Microsoft così ha deciso di lasciare liberi i propri dipendenti, che potranno lavorare da casa 3 giorni su 7. Inoltre chi sceglie lo smartworking dovrà lasciare libero il suo ufficio. I dipendenti che lavoreranno da casa, però, avranno a disposizione sempre gli spazi comuni degli uffici Microsoft, dopo la rinuncia al proprio spazio personale.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Playstation 5, console in anteprima per gli influencer: la conferma

Microsoft sceglie lo smart working: “Vivere e lavorare in nuovi modi”

Microsoft Smartworking
Continua la rivoluzione nel mondo del lavoro (via Pixabay)

A giustificare la scelta della multinazionale ci ha pensato Kathleen Hogan, chief people officer di Microsoft che ai microfoni ha dichiarato: “La pandemia COVID-19 ha sfidato tutti noi a pensare, vivere e lavorare in modi nuovi“. Inoltre lo stesso Hogan ha rassicurato i suoi dipendenti affermando: “Offriremo la massima flessibilità possibile per supportare gli stili di lavoro individuali, bilanciando le esigenze aziendali e assicurandoci di vivere la nostra cultura“.

Inoltre Microsoft è sicuro che per la maggior parte dei dipendenti sarà difficile passare ad un lavoro in remoto permanentemente. Però anche se i dipendenti potranno spostarsi da nazione a nazione per il lavoro a distanza, cambieranno retribuzioni e vantaggi. L’orario di lavoro, invece, resterà flessibile anche senza approvazione di manager, con i lavoratori che potranno richiedere anche orari di lavoro part-time. Il cambiamento di Microsoft arriva dopo l’aanuncio della chiusura degli uffici almeno fino al 31 gennaio 2021.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Epic Games Store, i giochi della settimana: c’è ABZU

L.P.

Per altre notizie di Tech24, CLICCA QUI !

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui