Foggia, pagavano voti elezioni fino a 50 euro: 4 indagati

0
27

A Foggia, quattro persone sono indagate per aver comprati i voti dei cittadini in cambio di somme che andavano da 30 a 50 euro per ogni singola preferenza.

Getty Images

La Polizia di Foggia, nell’ambito della vigilanza condotta per le elezioni regionali e il referendum che si è tenuto il 20 e 21 Settembre, hanno scoperto un traffico illegale di voti in cambio di denaro. L’indagine si è svolta in collaborazione con la Digos e la Polizia Postale. Al momento risultano indagate quattro persone per reati in ambito elettorale. Da una prima ricostruzione, sembra che gli accusati pagassero un singolo voto dai 30 ai 50 euro, a patto però che chi accettava, documentasse il suo voto con delle fotografie che in seguito venivano mostrate a una persona di fiducia in un negozio della città. 

Leggi anche: Polizia, fermata rete di pedofili: video e foto di abusi online

Sgurgola, bambino di 10 anni investito da un trattore

Getty Images

Un terribile dramma si è consumato nella giornata di ieri a Sgurgola, un paese in provincia di Frosinone. Un bambino di soli dieci anni è stato infatti ucciso da un trattore che lo ha travolto mentre stava studiando nel giardino di casa sua. La dinamica di questo cruento incidente non è ancora chiara. Il ragazzo inoltre non era da solo, ma stava studiando insieme a due suoi coetanei che lo hanno visto morire sotto i loro occhi. Per fortuna, sono tutti illesi. Il bambino si chiamava Mario Graziani e subito dopo l’incidente è stato trasportato d’urgenza in ospedale con l’eliambulanza. Si è tentato anche di trasferirlo in seguito all’ospedale di Frosinone, ma purtroppo non c’era più nulla da fare per lui.

Leggi anche: Napoli, arrestati gli aggressori del 21enne che ha perso le gambe

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui