Focolaio al comizio di Salvini: spuntano altri due positivi

0
25

Focolaio al comizio di Salvini: secondo quanto riferisce La Repubblica, emergono altri due positivi relativi alla serata politica avvenuta lo scorso 25 settembre a Terracina. 

salvini aggressione
Il leader della lega ha commentato quanto accaduto (Getty Images)

Coronavirus, si allarga il focolaio esploso al comizio di Matteo Salvini a Terracina. Come infatti svela La Repubblica, sarebbero emersi altri due positivi presenti a quell’incontro del 25 settembre scorso dove presenziò anche il leader della Lega. I nuovi infetti sarebbero un consigliere comunale e un candidato non eletto.

salvini aggredito

Coronavirus, altri due positivi nel focolaio Lega

L”indagine epidemiologica, con lo scopo di scoprire in anticipo eventuali altri contagiati, pertanto prosegue e potrebbe riscontrare altre situazioni già nelle prossime ore. La sede del cluster è stato il ristorante ‘Il tordo’ della cittadina dove il gruppo sosteneva Valentino Giuliani candidato a primo cittadino, risultato poi sconfitto nel ballottaggio contro Roberta Tintari di Fratelli d’Italia.

Potrebbe interessarti anche —-> Covid-19, Sileri: “Dobbiamo resistere altri 7-8 mesi col coltello tra i denti” 

Tra gli infetti già certificati, oltre allo speaker della serata, è emerso anche il coordinatore regionale Francesco Zicchieri, attualmente ricoverato all’ospedale Santa Maria Goretti di Latina. L’uomo, come comunicato via social, sta bene ed è senza sintomi. E’ stato poi lui stesso a spiegare il motivo della presenza in clinica: “Cari amici… sono a rassicurare tutti voi dopo alcune notizie riportate in maniera errata sul mio stato di salute. Sono ricoverato per fare accertamenti in quanto essendo un paziente diabetico servono maggiori attenzioni. Come sapete ho il Covid, al momento sono al Santa Maria Goretti per accertamenti”.

Il messaggio su Facebook, relativo al 7 ottobre, poi prosegue così: “Non ho sintomi gravi. Sto combattendo una battaglia come tanti altri italiani a cui va il mio pensiero… ringrazio tutto il personale sanitario per la professionalità e l’umanità che mettono ogni giorno a disposizione di tutti , loro sono davvero degli angeli ero! Per il resto che dirvi? In questi giorni i vostri infiniti messaggi le tantissime chiamate che mi state dedicando sono la mia forza. Un grazie particolare a mia moglie. Grazie di cuore a tutti mi avete emozionato. Tornerò più forte di prima al servizio del paese più bello del mondo”. 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui