Coronavirus, Di Maio: “Ieri 100mila casi in Europa, serve Recovery Fund”

0
19

I dati relativi al Coronavirus sono tornati ad essere preoccupanti. Ne ha parlato il ministro Luigi Di Maio su Facebook

Di Maio coronavirus
Il ministro degli Esteri Luigi Di Maio ha parlato dell’emergenza Coronavirus (Getty Images)

L’Europa è tornata a vedersela col Coronavirus. Negli ultimi i giorni, i dati stanno raggiungendo picchi mai visti prima, seppur con molti più tamponi rispetto alla prima ondata. I vari governi nazionali stanno pensando ad una serie di misure sempre più restrittive, con l’obiettivo di evitare un nuovo lockdown totale.

Anche in Italia, ieri è stata superata quota 5mila nuove infezioni. Al momento, dal governo arrivano rassicurazioni: il virus è sotto controllo, ma serve attenzione. Ne ha parlato il ministro degli Esteri Luigi Di Maio tramite la sua pagina Facebook. “Ieri l’Europa ha toccato quota 100mila contagi in un solo giorno: è uno dei picchi più alti di semprele sue parole: “Paesi come Francia e Spagna stanno avendo impennate impressionanti, bisogna stare attenti“.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Covid-19, danni cerebrali per i contagiati: un terzo presenta malfunzioni

Coronavirus, Di Maio: “Serve il Recovery Fund quanto prima”

coronavirus di maio
Tra le richieste all’Europa, quella del Recovery fund (Getty Images)

Tramite un post sulla sua pagina Facebook, il ministro degli Esteri Luigi Di Maio ha parlato dell’emergenza Coronavirus e di come l’Italia la sta affrontando. “Negli ultimi giorni, c’è stato un aumento dei contagi molto consistente, ma al momento stiamo contenendo la pandemiasi legge nel post: “Se vogliamo continuare a farlo, serve la massima collaborazione da parte dei cittadini. Rispettare tutte le norme imposte è di fondamentale importanza“.

Uno dei problemi principali riguarderebbe un eventuale nuovo sovraffollamento delle terapie intensive. “Soprattutto al sud, sarebbe un grosso problema per il Paese. Al momento non possiamo permettercelo, serve la massima attenzione” ha continuato il ministro degli Esteri: “Abbiamo bisogno dell’aiuto di tutti, in primis dell’Europa. Come specificato ieri dal presidente Mattarella, servono quanto prima i 209 miliardi del Recovery Fund“.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Covid-19, Sileri: “Dobbiamo resistere altri 7-8 mesi col coltello tra i denti” 

In Europa ieri è stato toccato uno dei più alti picchi di contagi: oltre 100mila in un solo giorno.
Ci sono Paesi come…

Pubblicato da Luigi Di Maio su Sabato 10 ottobre 2020

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui